mercoledì 18 gennaio 2017

Schettino domenica ospite del Duel Village di Caserta

Il regista Raffaele Schettino porta al Duel Villagei segreti, i canti e i riti de IL MONDO MAGICO

Domenica 22 gennaio alle ore 21.15 in via Borsellino a Caserta

Al Duel Village un altro appuntamento di grande cinema. Domenica 22 gennaio alle ore 21.15 , Raffaele Schettino, regista e protagonista de Il Mondo magico, incontrerà il pubblico di Caserta. Un'occasione unica per approfondire alcuni dei temi legati alle radici e alle origini della tradizione contadina. Il film, sospeso tra storia e antropologia sociale, tra soprannaturale e filologia musicale, è infatti il frutto di un meticoloso lavoro di ricerca.
Liberamente ispirato ad una storia vera degli anni '40, Il Mondo magico racconta la vita di Gianni, un uomo del Sud, chiamato a combattere durante la Seconda Guerra mondiale, che diserta e trova rifugio presso una famiglia in provincia di Cremona. Una scelta che condizionerà tutta la sua esistenza. 'L'intento – spiega il regista – era quello di parlare del "mondo magico" nel senso "demartiniano" del termine, ovvero della magia del mondo contadino che si tramanda attraverso i canti di tradizione orale e la ritualistica semplicità delle relazioni umane'. Tra gli interpreti ci sono cantori e musicisti d'eccezione: il Duo della Lega di Cultura di Piadena, La Banda della Posta di Vinicio Capossela e I Cantori della Valnerina, gruppo folkloristico che propone un repertorio tratto dagli importanti studi di etnomusicologia di Alessandro Portelli e Valentino Paparelli, integrati con leggerezza nel racconto filmico. Presentato al Ferrara Film Festival, il film di Schettino ha vinto numerosi premi tra cui il Platinum Remi Award del World Fest di Houston. Riconosciuto dal Mibact come film d'essai, la pellicola si avvale di alcuni materiali e filmati di repertorio tratti dall'Archivio audiovisivo del Movimento operaio e democratico. Il film sarà in programmazione al Duel Village da giovedì 19 gennaio alle ore 16.00

LA TRAMA
Anni '40. Gianni, chiamato alle armi nella campagna di Russia durante la seconda guerra mondiale, diserta e trova asilo in una famiglia a Piadena, in provincia di Cremona, dove si innamora della bella e misteriosa Teresa. Nella confusione che segue l'armistizio del 1943, e solo dopo aver promesso a Teresa di tornare per sposarla, Gianni decide di rientrare a Frigento, in Irpinia, sua città di origine. Qui ritrova Tina, il suo primo amore. Teresa, non avendo più avuto notizie di Gianni, lo raggiunge a Frigento per scoprire la spiacevole sorpresa del tradimento. La rabbia della donna dalle conoscenze occulte si trasforma per ripicca in maledizione. Da quel momento, la vita di Gianni è condannata alla sciagura...

IL TRAILER
IL SITO UFFICIALE


Nessun commento:

Posta un commento