mercoledì 21 dicembre 2016

Due giorni Biblica a Caserta sala Conferenza della Biblioteca Diocesana il 27 e 28 Dicembre 2016

Si svolgerà nei giorni 27 e 28 dicembre  2016, nella sala Conferenza della Biblioteca Diocesana- Piazza Duomo- Caserta,  la "Due giorni Biblica" per gli Animatori Biblici e  per gli Operatori Pastorali della Diocesi.
Questa manifestazione è un laboratorio di verifica di tutto il percorso di formazione biblico-teologica svolto dal Centro Apostolato Biblico (CAB) per tutto il 2016.
Il prof  sac  Giuseppe De Virgilio, biblista,  insieme al direttore del Centro Apostolato Biblico (CAB), don Valentino Picazio introdurranno  il tema : Dalla Evangelii Gaudium alla Misericordia et Misera di papa Francesco.
Le mattinate saranno dedicate all'approfondimento dei testi di papa Francesco ed i  pomeriggi invece saranno impegnati per laboratori di " Narrativa  Biblico" sui brani scelti dalla Bibbia.
Sarà dato ampio spazio alla verifica dei Gruppi di Ascolto della Parola (GAP), alla Giornata della Bibbia ed alla Lettura Orante  dei libri Sacri, nelle parrocchie.
Verrà presentata la XXI Settimana Biblica  di Caserta sul libro dell'Esodo e si prenderà visione del viaggio in Terra Santa, in Giordania ed in Israele.
Si invitano tutti i giornalisti a dare visibilità a questo programma di FORMAZIONE BIBLICA,  ringraziandoli per la loro collaborazione.

Il Direttore don Valentino Picazio

Teatro Civico 14 RUMORS Settanta jukebox Venerdì 23 dicembre

Al Teatro Civico 14 di Caserta
venerdì 23 dicembre 2016, ore 21.00
I Virtuosi di San Martino presentano
RUMORS • Settanta jukebox 


Terzo appuntamento della stagione teatrale 2016/2017 al Teatro Civico 14 di Caserta, venerdì 23 dicembre 2016, alle ore 21, con il nuovo spettacolo del quintetto napoletano che riscrive alla sua maniera i  grandi cult della musica. I Virtuosi di San Martino presentano il concerto RUMORS • Settanta jukebox, un viaggio giocoso e irriverente nel mondo della canzone degli anni Sessanta e Settanta, decenni di grande spinta rivoluzionaria e profezie utopiche, accompagnati da una variegata e quasi ossessiva colonna sonora fatta di canzoni, di rock, di disco, di "impegno".
L'ensemble dei Virtuosi di San Martino elabora con RUMORS • Settanta jukebox un rivisitazione di materiale di repertorio, attingendo alla tradizione della canzone popolare, in una formula che occhieggia alla musica "colta" e al teatro, tra avanspettacolo e opera. Un trattamento chirurgico in stile dottor Frankenstein, innestando brandelli musicali e testuali su partiture di altri: Rino Gaetano che incontra Erik Satie, John Lennon che sposa gli Squallor, Bob Dylan convocato allo Zecchino d'Oro, per non dire dei Pink Floyd in salsa 007 e dell'inno al femminismo militante degli ABBA.

giovedì 15 dicembre 2016

Cittadinanza Onoraria del Comune di Caserta al Vescovo Emerito Raffaele Nogaro


Dopo l'istruzione di una commissione tecnico/politica, oggi 14 dicembre 2016 il Consiglio Comunale di Caserta si è riunito e ha deciso all'unanimità di conferire la cittadinanza onoraria al Vescovo Emerito di Caserta, mons. Raffaele Nogaro. L'Istituto Superiore di Scienze Religiose "S.Pietro" di Caserta, accoglie con lieta gioia la proposta del sindaco di Caserta, Carlo Marino, di indicare proprio il vescovo emerito "..per il suo esempio di vita semplice, per la solidarietà e la sua passione all'umanità..", perché la sua figura "..abbraccia una dimensione di rottura e combatte con determinazione e forza incrollabile…i fenomeni di criminalità organizzata; sempre in difesa dei più deboli, degli stranieri e dei migranti".
Si legge dalla delibera di Giunta che l'Amministrazione ha inteso proporre la cittadinanza a padre Nogaro "..per legarlo definitivamente al territorio, suggellando il suo amore per la città sempre manifestato, tanto da indurlo a conservare qui la sua residenza anche dopo il mandato pastorale".

Autunno Musicale Caserta e Provincia 16 - 18 dicembre 2016

Da venerdì 16 a domenica 18 dicembre 2016, tra Caiazzo, Capua e Maddaloni, l'Autunno Musicale prosegue con un week-end all'insegna della grande musica da camera e di un appuntamento speciale dedicato al compositore Giovanni Paisiello e alla sua rielaborazione in chiave elettronica. In concomitanza con le attività concertistiche, a Palazzo Mazziotti, verrà inaugurata SUGLI ALBERI LE FOGLIE - mostra internazionale di mail art a cura di Angela Caporaso.
Venerdì 16 dicembre, ore 19:30, nell'ambito di ELECTRONICS LAB / ANTICHI E NUOVI LINGUAGGI, presso il Palazzo Mazziotti di Caiazzo (CE), si terrà un omaggio elettronico a Giovanni Paisiello in occasione del bicentenario della morte. Il concerto dal titolo Paisiello 11001000 è a cura di Stefano Busiello e suonerà con Guido Autorino, Luciano Evangelista, Eugenio Fabiani, Stefano Mattozzi. In concomitanza con ELECTRONICS LAB, sempre a Palazzo Mazziotti, verrà inaugurata SUGLI ALBERI LE FOGLIE - mostra internazionale di mail art a cura di Angela Caporaso. La mostra, visitabile fino al 5 gennaio 2017, coinvolge artisti provenienti da 22 diversi paesi e pone il focus della ricerca sul mondo vegetale. Il concerto e la mostra sono a ingresso libero.

lunedì 12 dicembre 2016

Premio "BUONE NOTIZIE - CIVITAS CASERTANA / SEZIONE SCUOLA"

PREMIO GIORNALISTICO
"BUONE NOTIZIE - CIVITAS CASERTANA"
CASERTA – C'è tempo fino al 17 dicembre per partecipare al "Premio Buone notizie/scuola", sezione sperimentale del premio "Buone Notizie", prestigioso evento giornalistico italiano che valorizza i comunicatori positivi e quelli che lo fanno secondo le buone regole del giornalismo. Per partecipare bisogna presentare un video (file multimediale, cortometraggio, spot, documentario) che racconti e affronti con un taglio prettamente giornalistico, il tema dell'ambiente. "Buone notizie: l'ambiente è una risorsa da recuperare". Questa la traccia da seguire nella realizzazione del lavoro che verrà presentato entro il 17 dicembre 2016.

Curti - Evento beneficenza

Curti - Anche quest'anno l'Associazione "Rossella Caruso" sta organizzando vari eventi e non possono mancare anche quelli di beneficenza volti a rendere un Natale migliore anche ai meno abbienti. "Un Natale davvero speciale a Curti grazie all'Associazione Culturale "Rossella Caruso" e alla Scuola Free Love Dance che propongono per sabato 17 dicembre alle ore 10.00 un evento in collaborazione con l' Istituto Scolastico "Gallozzi-Mameli" in Via Dante Alighieri - Dirigente Scolastico Dottssa. Silvana Valletta - che ha aderito all'iniziativa, unitamente alle attività commerciali del territorio.  I bambini partiranno dalle aule della scuola per la "Sfilata degli Angeli" e raggiungeranno Piazza della Repubblica dove deporranno letterine, peluche, giocattoli, dolciumi e ghirlande di fiori in ricordo di tutti i bambini e giovani deceduti. Tutte le donazioni ricevute verranno poi distribuite, nel giorno di Natale, ai bambini meno abbienti. Durante la manifestazione si intoneranno canti natalizi, i bambini potranno farsi fotografare davanti la casetta con Babbo Natale ed infine verranno benedetti dal parroco della Chiesa di San Michele Arcangelo.

Salvatore Candalino



Teatro Civico 14 IN SUPERFICIE Venerdì 16 dicembre

Al Teatro Civico 14 di Caserta
Venerdì 16 dicembre 2016, ore 20:00
la compagnia Mutamenti/Teatro Civico 14 presenta
IN SUPERFICIE
messaggio in una bottiglia mai raccolta | primo movimento
in collaborazione con Arciragazzi Caserta, New Hope, e Nero e non Solo! Onlus 
Venerdì 16 dicembre 2016, ore 20:00, la compagnia Mutamenti/Teatro Civico 14 di Caserta presenta la prima tappa del laboratorio intensivo rivolto a giovani attori e non-attori italiani e stranieri dal titolo IN SUPERFICIE messaggio in una bottiglia mai raccolta | primo movimento. Un lavoro collettivo che si propone di utilizzare il linguaggio teatrale come strumento di integrazione culturale e che debutta nell'ambito del progetto  "Quartieri di vita" promosso dalla Fondazione Campania dei Festival.

venerdì 9 dicembre 2016

Rocco Papaleo in Buena Onda al Teatro Comunale Costantino Parravano di Caserta 16 - 18 dicembre


Teatro Comunale Costantino Parravano di Caserta
Da venerdì 16 a domenica 18 dicembre
(feriali ore 20.45, domenica ore 18.00)
Nuovo Teatro diretta da Marco Balsamo
presenta
Rocco Papaleo
in
Buena Onda
di Valter Lupo, Valerio Vestoso, Rocco Papaleo, Giovanni Esposito
con Giovanni Esposito
e con
Francesco Accardo chitarra, Jerry Accardo percussioni 
Guerino Rondolone contrabbasso, Arturo Valiante pianoforte 
scene Sonia Peng, costumi Eleonora Rella, luci Luigi Marra
regia Valter Lupo

lunedì 5 dicembre 2016

Martedì 6 dicembre: Giulio Scarpati e Valeria Solarino in "Una giornata particolare", al Teatro Ricciardi di Capua

Martedì 6 dicembre 2016, ore 21.00
Teatro Ricciardi di Capua
Compagnia Gli Ipocriti
presenta 
Giulio Scarpati, Valeria Solarino
in 
Una giornata particolare
di Ettore Scola e Ruggero Maccari, adattamento Gigliola Fantoni
 con Toni Fornari 
e Guglielmo Poggi, Anna Ferraioli, Elisabetta Mirra, Paolo Minnielli 
scena Luigi Ferrigno    
costumi Marianna Carbone
luci Raffaele Perin    
video e suoni Marco Schiavoni 
regia Nora Venturini

Lo spettacolo è dedicato al Maestro Ettore Scola, grande regista e sceneggiatore

Sgarbi presenta i 'Tesori Nascosti' a Napoli In mostra fino al 28 maggio 2017

"Non la chiamate mostra, questo è un museo" Vittorio Sgarbi  a Napoli, inaugura la mostra i Tesori Nascosti

Da domani 6 dicembre nella Basilica di Santa Maria Maggiore alla Pietrasanta,
tra 150 capolavori  di collezioni private, spicca la "Maddalena addolorata" del Caravaggio
 
      Napoli, 5 dicembre 2016 – "Non la chiamate mostra, questo è un vero museo. È un'esposizione  per la gloria dell'Italia, per la felicità di Napoli" così l'ha definita Vittorio Sgarbi nel presentare oggi a Napoli  "i Tesori nascosti. Tino di Camaino, Caravaggio, Gemito" fino al 28 maggio 2017, nella meravigliosa Basilica di Santa Maria Maggiore alla Pietrasanta a Napoli appena restaurata. Oltre 150 i capolavori esposti, tra cui il dipinto di Michelangelo Merisi detto Caravaggio "La Maddalena addolorata", provenienti da fondazioni bancarie, istituzioni e collezionisti.
"Una mostra che in realtà è un museo – continua Sgarbi -  l'arte non ha territori, né temi. Per questo abbiamo portato in questa chiesa, che di per sé è già un capolavoro, questa immensità di bellezza davanti alla quale vi sentirete storditi".

DOMENICA 11 DICEMBRE APRE LA CUCINA-LABORATORIO 'LOCANDA RADICI'


AMBIZIOSO PROGETTO CHE VEDE AL TIMONE LO CHEF ANGELO D'AMICO

Il Sannio grande protagonista nell'accogliente struttura di Melizzano, primo locale diretto dal talento formatosi alla corte di grandi maestri della cucina italiana


È pronto ad alzarsi il sipario sull'importante progetto dello chef Angelo D'Amico.  Domenica 11 dicembre, alle ore 19, a Melizzano (Benevento), apre le porte la cucina-laboratorio "Locanda Radici", primo ristorante che nasce completamente sotto la direzione dello chef sannita. D'Amico, classe 1977, da anni impegnato in noti locali della zona, apre il sipario della sua prima personale opera di ristorazione, alle pendici del Massiccio del Taburno. Si tratta di un'idea ambiziosa ed interessante che permetterà ai numerosi estimatori di godere a pieno del suo talento e della sua arte in uno degli angoli più suggestivi della sua terra d'origine.

Doppio spettacolo di Luca Rossi a Calvi Risorta Domenica 11 Dicembre

CALVI RISORTA - Domenica 11 dicembre alle ore 18,30, la Piccola Libreria 80mq, in occasione del Mercatino di Natale delle economie Etiche e Sostenibili, presenta GREETINGS FROM FIRELAND, il secondo disco di Luca Rossi, su etichetta SoundFly.
ll disco parla della nostra terra, la Campania, Fire-landia, terra di fuoco. Ma Firelandia non è solo questa regione d'Italia: piùche un territorio fisico sembra essere uno stato d'animo globale e condiviso. Per Luca questo lavoro è come un canto-contro o un contro-canto: contro il mondo di plastica e la sua moderna spiritualità, la Dio-ssina. Un omaggio a quella storia sottrae i mattoni dalle grandi mura della separazione per costruire case che accolgano il futuro. Oggi i muri, oltre che reali sono virtuali e non si prevede quanto possano diventare alti e invalicabili. Questo disco è un omaggio ai ponti, a ciò che unisce e ci affratella. Aldilà dell'Io. Aldilà dell'aldilà. Nell'Aldiquà.

PORTRAITS aA29 Project Room Dal 9 Dicembre al 7 Gennaio 2017.

Venerdì 9 Dicembre 2016, alle ore 18:30, aA29 Project Room Caserta inaugura l'opening della mostra PORTRAITS, di Federico Lombardo e Massimiliano Mirabella, a cura di Federica de Stasio.

"l'uomo è meno se stesso quando parla in prima persona. dategli una maschera e vi dirà la verità"
Oscar Wilde
"Se non lo stesso disegnatore, è il disegno a essere cieco".
Questo tema paradossale, per non dire provocatorio, è stato lanciato dal filosofo Jacques Derrida negli anni Novanta. Non si tratta di presentare direttamente il disegnatore e, l'artista visuale in genere, come un cieco, ma di riflettere su ciò che ha potuto portare il disegnatore a interessarsi alla vista, e questo va da sé, ma anche alle mani. Interessandosi all'occhio e alla mano, dunque il gesto, il disegnatore è già nella situazione della riflessione speculare.

Concerto dell'Orchestra Suzuki Chiesa dell’Annunziata in Capua 7 dicembre

Mercoledì 7 dicembre i soci della Sezione capuana "Sergente Medaglia d'Oro al Valor Militare Osvaldo Conti" dell'Unione Nazionale Sottufficiali Italiani, si ritroveranno presso l'antica e artistica Chiesa dell'Annunziata in Capua per il tradizionale scambio di auguri natalizi. Quest'anno, reso ancora più significativo da un concerto tenuto dall'Orchestra Suzuki di Casagiove composta da giovani talenti in età dai 4 ai 15 anni, allievi della scuola Casagiovese frequentatori dei corsi di violino, flauto e chitarra classica ai quali viene insegnato il metodo Suzuki, creato dal violinista giapponese Maestro Shiniki Suzuki Nagoya al quale si deve il merito di aver elaborato una delle più efficaci metodologie per l'educazione dei fanciulli attraverso la musica che mirano a valorizzare al massimo le attitudini presenti in ogni bambino, servendosi della musica e della pratica strumentale come mezzo per un più completo sviluppo del talento e della personalità.
Il vasto repertorio di brani classici eseguiti dell'Orchestra Suzuki spazia da Vivaldi a Rossini, da Mozart a Dvorak, Brahms e Schubert, sotto l'attenta e vigile guida dei maestri Prof. Rosario Trivellone Sezione violino, Prof. Marco Messina per la sezione flauto e il Prof. Guido Tazza sezione chitarra classica.
Al termine, il Consiglio Direttivo composto dal Presidente cav. Gaetano Surdi, dal Vice Presidente Giuseppe Berlano, dai Consiglieri Carmelo La Capria Antonio Bencivenga, Luca Patrizio e dal Segretario di Sezione Luigi Alfano porgeranno i saluti di ringraziamento con un brindisi augurale.

Salvatore Candalino

Autunno Musicale_Caserta e Provincia_dal 6 al 8 dicembre 2016

L'Autunno Musicale propone il ciclo ITINERARI BAROCCHI con l'Orchestra da Camera di Caserta e il flautista Bruno Meier. Da martedì 6 fino a giovedì 8 dicembre, sempre alle ore 19:30, i concerti ad ingresso libero con musiche Mozart, Hoffmeister e Haydn, si terranno rispettivamente nella Chiesa di S. Sebastiano di Alvignano, nel Duomo di Casertavecchia e nel Duomo di Caiazzo. Un itinerario che all'insegna del classicismo viennese che dalla sinfonia giovanile di Mozart KV 81, nello stile italiano, passa per la Sinfonia n.3 di Haydn, ascrivibile al periodo cosiddetto barocco della sua produzione e giunge al virtuosismo solistico di Hoffmeister. L'Orchestra da Camera di Caserta, fondata nel 1988 dal direttore Antonino Cascio, continua a dare un notevole impulso alla diffusione della musica nel territorio casertano, unendo all'attività concertistica la valorizzazione di siti monumentali. Ospite d'eccezione del ciclo è lo svizzero Bruno Meier elogiato dal magazine American Record Guide (ARG) per la qualità della sua performance. Meier, nato in Svizzera, ha studiato con Andre Jamet a Zurigo, Marcel Moyse negli Stati Uniti, e Peter-Lukas Graf in Svizzera. Negli ultimi anni, si è dedicato alla riscoperta e preparazione di concerti di opere per flauto del XVIII e XIX secolo.

giovedì 24 novembre 2016

Rassegna "Divertiamoci con l'arte"

Ballet-ex
presenta
"Divertiamoci con l'arte"
rassegna per gruppi e scuole di danzae
concorso dedicato alla donna!
XXVII esima edizione

4 dicembre Caserta- teatro Don Bosco

Evento non competitivo dedicato ai gruppi e alle scuole di danza

Grande novita'!borse di studio per il SorrentoCampus dance per chi partecipa alla rassegna "Divertiamoci con l' arte" del 4 dicembre a Caserta info www.balletex.com

mercoledì 23 novembre 2016

Giocare con la luce: laboratorio su luce ed ombra Spettacoli Dicembre 27 novembre, ore 16.30

Il secondo appuntamento del ciclo di eventi "Dalla Terra allo Spazio: l'avventura della conoscenza", organizzato dal Planetario di Caserta con il patrocinio e la collaborazione logistica di Comune di Caserta / Assessorato alla Pubblica Istruzione e alla Cultura, è in programma

Domenica 27 novembre,
dalle ore 16.30 alle ore 17.20
Caserta, Planetario

Giocare con la luce: laboratorio su luce ed ombra (adatto alla fascia 8-12 anni)
docente Pietro Di Lorenzo (ISISS "Lener Marcianise - ISISS "Mattei" Caserta / Planetario di Caserta)

max 25 partecipanti; prenotazione obbligatoria da inviare a info@planetariodicaserta.it entro il 25 novembre
E' indispensabile che il minore sia affiancato da un genitore o da un suo delegato durante tutta la durata dell'attività.  


WOMEN aA29 Project Room Dal 26 Novembre al 7 Dicembre 2016.

Women

ARTISTI
Mirjam Appelhof
Maria Grazia Galesi
Patrizia Posillipo

A cura di
Federica de Stasio

OPENING / Sabato 26 Novembre 2016 / H.18:00

aA29 Project Room / Via  Leonetti 29 / CASERTA

XXII MARCIA della PACE Domenica 18 dicembre 2016

Il Comitato Caserta Città di Pacenell'esprimere profonda tristezza per le continue scelte di guerra in Siria, Iraq, Afghanistan, Yemen, e per il silenzio che circonda questi tristi eventi, in collaborazione con l'Istituto Superiore di Scienze Religiose "S.Pietro" anche quest'anno organizza la Marcia della Pace, arrivata alla sua XXII edizione.

Domenica 18 dicembre 2016, dalle ore 17:30, con partenza in corteo dal sagrato della Parrocchia del Buon Pastore, si svolgerà la tradizionale marcia per difendere i valori di libertà giustizia e pace che ancora non riescono a regnare nel nostro mondo, con la presenza del vescovo di Caserta, S.E. Mons. Giovanni D'Alise, e del vescovo emerito, Mons. Raffaele Nogaro.

Il titolo "La non violenza: stile di una politica per la Pace", ripreso dalle parole del Papa per la cinquantesima Giornata Mondiale della Pace, vuole essere un richiamo esplicito al ripudio alla guerra, così come recita anche l'art. 11 della nostra Costituzione. E vuole dichiarare in modo inequivocabile anche le responsabilità politiche su scelte così scellerate, a cominciare da quelle di spesa che drenano troppi investimenti a discapito di settori vitali come quelli del welfare, della cultura e della ricerca.

La marcia della Pace di Caserta, sempre molto partecipata, mostra inequivocabilmente l'eccezionale spirito di solidarietà della città e di tutto il territorio provinciale.

 

Marco Rossi

Uff. Comunicazioni

ISSR "S.Pietro" – Caserta

comunicazioni@scienzereligiosecaserta.com

www.scienzereligiosecaserta.com

Biblioteca Diocesana – Caserta

biblioteca@bibliotecadiocesicaserta.it

www.bibliotecadiocesicaserta.it


Piano Nazionale Scuola Digitale tre giorni di eventi alla Reggia di Caserta 25 - 27 novembre

Scuole aperte al territorio, laboratori, dibattiti e tre giorni di eventi speciali alla Reggia di Caserta. Questo il programma della Settimana del Piano Nazionale Scuola Digitale in programma dal 25 al 30 novembre. In occasione del primo compleanno del  Piano (#PNSD), il Miur invita studenti, insegnanti, presidi e innovatori a condividere quanto fino ad ora realizzato e a lavorare per il prossimo anno di attuazione.
La partecipazione alla Settimana è aperta a tutte le scuole che potranno sviluppare liberamente le proprie attività. Previsto anche un concorso per ragazzi, #ilmioPNSD, al termine del quale le migliori cinque attività o i migliori eventi realizzati e documentati attraverso un videoclip riceveranno un contributo da utilizzare per  la realizzazione di un ambiente per la didattica digitale integrata o per la laboratorialità creativa.

mercoledì 16 novembre 2016

TIM lancia a Marcianise la banda ultralarga fino a 1.000 Mega

Da oggi sarà possibile sperimentare connessioni fino a 1.000  Megabit/s in download e 200 Megabit/s in upload sulla nuova rete che porta la fibra ottica fino agli edifici. L'iniziativa è aperta ai clienti TIM che scelgono la nuova offerta in tecnologia FTTH

Caserta, 10 novembre 2016 
TIM accelera con la banda ultralarga a Marcianise e lancia la connessione superveloce a 1.000 Megabit grazie alla  nuova rete FTTH (Fiber To The Home). A partire da oggi, infatti, è disponibile l'offerta Fibra a 300 Megabit e coloro che sceglieranno di attivarla potranno chiedere di sperimentare, senza costi aggiuntivi, l'ultra-internet fino a 1.000 Megabit al secondo in download e 200 Megabit in upload. I collegamenti con la fibra ultra-veloce sono già presenti in alcune zone della città e saranno estesi in modo da rendere i servizi progressivamente disponibili alla clientela.  

LE CENTO FOTO INEDITE DEL FOTOGRAFO CIRO' FUNDARO IN MOSTRA PER SALERNO IN PARTICOLARE 14 novembre - 28 gennaio

 Salerno in particolare – Immagini del centro storico

Le foto di Ciro Fundarò in mostra

Lunedì 14 novembre ore 17, Palazzo Ruggi d'Aragona



Lunedì 14 novembre (ore 17) a Palazzo Ruggi D'Aragona (via Tasso, Salerno), si terrà presso la sede della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Salerno ed Avellino, l'inaugurazione della mostra Salerno in particolare – immagini del centro storico, realizzato dal Dipartimento di Scienze del Patrimonio Culturale (DiSPaC) dell'Università degli Studi di Salerno, nell'ambito delle attività promosse dal distretto Databenc.


Venerdì 18 novembre: il Balletto del Sud in 'Carmen' con le coreografie di Fredy Franzutti, al Teatro Comunale Costantino Parravano di Caserta


Da venerdì 18 a domenica 20 novembre 2016
Teatro Comunale Costantino Parravano di Caserta
(feriali ore 20.45, domenica ore 18.00)
 Balletto del Sud
presenta

Carmen
da un racconto di Prosper Mérimée
musiche Georges Bizet, Emmanuel Chabrier, Isaac Albeniz, Jules Massenet
solisti e corpo di ballo del Balletto del Sud

coreografie Fredy Franzutti

scene Francesco Palma

Sabato 19 novembre alle ore 18.30, sempre al Teatro Comunale di Caserta, il coreografo Fredy Franzutti e il Balletto del Sud saranno ospiti del ciclo di incontri "Salotto a Teatro", condotti dalla giornalista Beatrice Crisci.

Vincenzo Salemme in 'Una festa esagerata!', al Teatro Garibaldi di Santa Maria Capua Vetere Sabato 19 novembre

Una festa esagerata!
una nuova commedia scritta, diretta e interpretata da Vincenzo Salemme

con
Nicola Acunzo, Vincenzo Borrino, Antonella Cioli, Sergio D'auria
Teresa Del Vecchio, Antonio Guerriero, Giovanni Ribo', Mirea Flavia Stellato

scene Alessandro Chiti, costumi Francesca Romana Scudiero,
Musiche Antonio Boccia, disegno luci Francesco Adinolfi

SZN Dohrn Grande successo per l'incontro 'La fisica quantistica e la biologia'

Grande successo della Stazione Zoologica  Anton Dohrn di Napoli per l'incontro-dibattito dal titolo "La fisica quantistica e la biologiaRivoluzioni scientifiche, resistenze culturali e senso comune", che ha visto un ampio consenso dei cittadini partenopei  accorsi alla Sala Conferenze della SZN.
Ancora una volta la Stazione Zoologica Anton Dohrn, grazie all'operato del Comitato Scienza e Società, ha aperto le porte della divulgazione scientifica al pubblico mantenendo fede alla propria mission.

Santa Claus Edenlandia Village Babbo Natale a Napoli dal 26 novembre fino al 26 dicembre 2016


Napoli 15 novembre 2016 - Dove se non a Edenlandia? La storica Città dei Divertimenti riapre in anteprima nazionale per ospitare il vero Babbo Natale che sistemerà a Napoli il suo quartier generale dal 26 novembre fino al 26 dicembre 2016.

Il Santa Claus Edenlandia Village sarà aperto a Napoli per un intero mese, in viale Kennedy a Fuorigrotta, per tutti i bambini curiosi di esplorare il suo magico mondo senza arrivare al Polo Nord e conoscere i 50 elfi che preparano, nel misterioso laboratorio, i giocattoli da regalare a tutti i bimbi. Ma la sorpresa è anche per tutti i genitori e nonni che hanno varcato la soglia di Edenlandia quando erano bambini e che aspettano da anni di potersi rituffare nelle fantasie della propria infanzia.

La Bibbia dei LXX - Mario Cimosa ne parla all’ISSR "S.Pietro" 17 novembre


Il Centro Apostolato Biblico (CAB) della Diocesi di Caserta, in collaborazione con l'Istituto Superiore di Scienze Religiose "S.Pietro", organizza alcuni incontri di approfondimento biblico/esegetico sulla Bibbia dei LXX.
Giovedì 17 novembre 2016, alle ore 15:30, presso la Sala Conferenze della Biblioteca Diocesana, si terrà il primo evento, in cui relazionerà Mario Cimosa, Prof. di Sacra Scrittura e Docente emerito della facoltà teologica dell'Università Pontificia Salesiana.
Il nome della Bibbia dei Settanta deriva dalla tradizione secondo la quale ad eseguire la traduzione della bibbia in greco, tra il III e il II sec. a.C., furono 72 saggi invitati ad Alessandria, su commissione del sovrano egizio Tolomeo II Filadelfo. Dalla Lettera dello Pseudo Aristea, che ce ne riporta il racconto, l'autore manifesta la volontà di incoraggiare un primo dialogo tra la cultura ellenica e quella ebraica, con una finalità quasi di propaganda di quest'ultima presso l'ellenismo, in un periodo nel quale era già attuale la diaspora del popolo di Israele. Infatti, è molto più probabile che la traduzione in lingua greca della bibbia sia nata per rispondere ad esigenze della comunità giudaica di Alessandria, che da tempo non leggeva più la lingua dei testi sacri. Al di là dei motivi per cui è stata eseguita questa versione, rimane un volume di fondamentale importanza che crea un nuovo linguaggio, efficacemente idoneo anche allo sviluppo della fede cristiana.

venerdì 28 ottobre 2016

Al via la rassegna "Monday Dance - I lunedì della danza", al Teatro Nuovo di Napoli

Teatro Nuovo di Napoli
Monday Dance - I lunedì della danza
Un percorso in quattro appuntamenti, da ottobre a dicembre,
fra le più interessanti espressioni coreutiche della Campania
 
Prenderà il via lunedì 24 ottobre 2016 alle ore 21.00, al Teatro Nuovo di Napoli, la rassegna Monday Dance, quattro appuntamenti con la danza, da ottobre a dicembre, che il palcoscenico partenopeo ospiterà unicamente di lunedì.
Monday Dance nasce dalla funzione di antenna della danza contemporanea campana, che il Teatro Pubblico Campano svolge all'interno della Rete Anticorpi XL, prima rete italiana dedicata alla Giovane Danza d'Autore, e che, da dieci anni, rappresenta una delle più significative "buone pratiche" della scena in Italia.
La rete, esempio concreto e indicativo di promozione della "più nuova" generazione di coreografi italiani, è composta di operatori che condividono l'ideazione e l'attuazione di azioni, attraverso la condivisione delle risorse di ciascun partner.

mercoledì 26 ottobre 2016

Mondi Dischiusi Disclosed Worlds Photosculpture aA29 Project Room 28 Ottobre 2016


Photosculpture, mondi dischiusi si incontrano, fondono, contrastano 

Il 28 Ottobre 2016, in Via Leonetti 29 a Caserta, dalle 18:30, aA29 Project Room di Gerardo Giurin presenta un opening sulla Fotoscultura, un esperimento nato dall'incontro tra immagine e materia. L'artista visuale Patrizia Posillipo esplora percorsi di ricerca individuale e collettiva, nel cui percorso formativo studia e incontra grandi nomi della fotografia quali Gianfranco Arciero, Italo Zannier, Charles Henri Favord, Anne Cartier Bresson, Walter Rosenblum ed Erich Hartmann, dando, inoltre, il proprio contributo a riviste specializzate quali ad esempio la rivista Cinema Sessanta diretta dal prof. Mino Argentieri. Lo scultore Francesco Alessio, opera nel campo della scultura e nella continua alternanza e compresenza di lavorazioni e materiali diversi, formatosi con il maestro Augusto Perez, in occasione della II Biennale del Sud la Rai ha realizzato un documentario per la serie 'Grandi Mostre' trasmesso nel 1994, in cui sono illustrate e commentate le sue opere esposte.

Seminario formativo in Sala Conferenze. L’AIB per il riconoscimento della professione Venerdì 28 ottobre 2016


Venerdì 28 ottobre 2016, alle ore 16.00, presso la Sala Conferenze della Biblioteca Diocesana, in piazza Duomo, 11 – Caserta, dopo l'assemblea regionale dei soci dell'Associazione Italiana Biblioteche (AIB), si terrà un seminario tecnico dal titolo "L'AIB per il riconoscimento della professione".
Dopo i saluti di Giovanna de Pascale, Presidente AIB Campania, interverranno per tematiche Raffaele De Magistris, Comitato Esecutivo Nazionale AIB – Professione e Lavoro, che relazionerà su "Cenni sulle ultime novità legislative a tutela della professione", e Anna Maria Vitale, Comitato Esecutivo Nazionale AIB – Formazione ed Editoria,  che riferirà su "La formazione AIB per il bibliotecario"
Il seminario nasce dalla necessità di approfondire il percorso formativo di chi lavora in ambito bibliotecario, in particolar modo per chi si affaccia per la prima volta in questa realtà lavorativa e per chi invece già è inserito in questo settore non come dipendente pubblico. Il dibattito infatti partirà da uno studio sulla legge n. 4 del 14 gennaio 2013 (Disposizioni in materia di professioni non organizzate) soffermandosi sul miglioramento del livello di qualificazione e sviluppo professionale del bibliotecario, mettendo a fuoco quanto l'AIB ha realizzato in questi anni.

A CASTELVENERE (BN) LA RASSEGNA ENOLETTERARIA 'LA VENDEMMIA DEI LIBRI' DAL 28 OTTOBRE AL 2 DICEMBRE

DAL 28 OTTOBRE SEI INCONTRI CON PROTAGONISTI UN LIBRO E UN VITIGNO STORICO
Un contenitore culturale organizzato da Comune e Pro Loco per sensibilizzare
la conoscenza delle peculiarità dei vini locali stimolando l'interesse per la lettura

Un libro e un vino. Nasce da quest'idea la prima edizione della rassegna enoletteraria 'La vendemmia dei libri' proposta dal Comune e dalla Pro Loco di Castelvenere. Ogni venerdì sera, nella suggestiva cornice dell'Enoteca comunale di piazza San Barbato, si incontreranno la passione per il vino e l'amore per la lettura. La rassegna – che vede come direttore artistico il giornalista Marzio Di Mezza, per anni impegnato nella direzione del Festival del libro e della scrittura di San Giuseppe Vesuviano (in provincia di Napoli) – propone reading, dibattiti, anteprime e degustazioni che animeranno sei venerdì, dal 28 ottobre al 2 dicembre.

Cancello ed Arnone: al via il bando Concorso Poesia Calliope 3

Cancello ed Arnone – L'Associazione musicale-culturale "New Melody" col patrocinio del Comune di Cancello ed Arnone, della Provincia di Caserta, della Regione Campania, del Ministero Istruzione Ufficio Scolastico Regione Campania ed in collaborazione con i Portali on line "Cancello ed Arnone News" e "La Voce del Volturno", bandisce il Premio Nazionale di Poesia inedita "CALLIOPE 3" – 3^ Edizione.
A tal proposito, il Comitato Organizzatore invita poeti e neo poeti a partecipare numerosi al Premio di Poesia, il cui regolamento è riportato in calce alla presente.

Ottime notizie dalla ginnastica maschile per gli atleti della Ginnastica Gymnasium di Casagiove

Ottime notizie dalla ginnastica maschile per gli atleti della Ginnastica Gymnasium di Casagiove dove nel campionato regionale di alta specializzazione, il livello tecnico più avanzato, i due alfieri del team del presidente Carla Aquaro hanno conquistato due medaglie di valore. Emanuele Nacca nella Categoria Allievi e Massimo Salvione negli juniores infatti hanno conquistato rispettivamente l'oro e l'argento portando a casa un titolo che offre un ottimo viatico per il prosieguo della stagione che continuerà con i campionati interregionali di novembre a Castellammare di Stabia e gli Italiani di Dicembre in Lombardia. "Gran bella gara" ha commentato il DS Carlo Senatore "che ha visto gli allievi del prof. Stefano Laudadio primeggiare dal primo all'ultimo attrezzo. Sono ragazzi che meritano per i sacrifici che quotidianamente compiono a cominciare da Massimo che vive a Telese e tutti i giorni raggiunge Casagiove per il suo quotidiano allenamento di tre ore. Con queste medaglie ci presentiamo in pole nella prossima prova di Castellammare e puntare diritti alle finali nazionali" 

Salvatore Candalino

Unfinished – “Architetture criminali”, viaggio tra beni confiscati e opere mai terminate: 27 ottobre inaugurazione mostra fotografica di Adelaide Di Nunzio

Unfinished – "Architetture criminali"
Inaugurazione mostra fotografica di Adelaide Di Nunzio
Giovedì 27 ottobre 2016, alle 18
Mediterranea – via De Cesare 60, Napoli


NAPOLI - "Unfinished – Architetture criminali" è il viaggio di Adelaide Di Nunzio, fotoreporter napoletana, nel sud Italia tra beni confiscati e opere mai terminate. La mostra, curata da Saverio Ammendola, sarà inaugurata giovedì 27 ottobre alle 18 a Napoli, negli spazi della Mediterranea, in via Carlo de Cesare 60. Un percorso fotografico tra Campania, Calabria, Puglia e Sicilia per catturare il degrado di edifici abusivi mai terminati, il kitsch delle ville sequestrate alla criminalità organizzata, tra marni, stucchi e tessuti barocchi, e interrogarsi sul territorio. La mostra resterà in allestimento fino al 26 novembre.