sabato 6 agosto 2016

Tutto pronto per la prima edizione del Fire Music Festival

È partita con le audizioni del prossimo 30 luglio il Fire Music Festival di Santa Maria Capua Vetere. L'appuntamento era fissato per le 21.00 presso lo storico Teatro Garibaldi della città del Foro.

Una giuria di qualità, composta da Massimo Borrelli (organizzatore primo maggio), Stefano piccirillo (Radio Kiss Kiss), Gaetano D'Aponte (premio Bianca D'Aponte), Enrica Corsi (Premio Bindi) e Giuseppe Anastasi (autore di Arisa), ha giudicato i concorrenti che hanno superato la prima prova disputata su web. Dalla serata sono usciti i 14 finalisti che parteciperanno alla chiusura del 3 settembre, durante la quale saranno premiati i 3 finalisti della prima edizione del Fire Music Festival. A presentare la serata il noto giornalista, autore e conduttore Massimo Cotto, mentre ospite d'eccezione è stato, direttamente da amici di Maria De Filippi, il rapper Moreno.

La serata di chiusura del festival arriverà poi il 3 settembre, e si svolgerà nella bellissima cornice dell'Anfiteatro Campano. Anche in quel caso una giuria  di  qualità, proveniente dal mondo della musica ed un padrino o madrina di eccezione di livello nazionale, decreterà i tre vincitori del Fire Music Festival. Al primo classificato andrà l'iscrizione e soggiorno per Area Sanremo edizione 2017, il secondo si aggiudicherò la produzione e l'incisione di un inedito e al terzo la sola incisione del suo inedito.

Fire Music Festival, organizzato dal Comune di Santa Maria Capua a Vetere, nasce con l'intento di valorizzare il territorio casertano, dando l'opportunità a giovani artisti, provenienti da un territorio ricco e sensibile all'arte, di potersi esprimere attraverso la musica. Ogni giovane, singolo, duo o gruppo, potrà accedere alle selezioni, gratuite per quest'anno , tramite iscrizione diretta, seguendo il regolamento on line sul sito www.firemusicalfestival.it.

Il Fire Music Festival affonda le sue radici nel passato e che si pone come continuità con la tradizione musicale della città che negli anni 60 ha prodotto l'Anfiteatro D'oro, concorso canoro di grande successo a livello nazionale.

La Direzione Artistica del Festival è stata affidata ad un altro grande personaggio, un emblema della musica e della canzone italiana: Vittorio De Scalzi musicista poliedrico dalla carriera infinita e dalla duplice sensibilità artistica, dagli esordi con i New Trolls alla collaborazione con Fabrizio de André fino alla scrittura di canzoni per altri grandi della scena musicale italiana.


Alessandro Dorelli

Nessun commento:

Posta un commento