mercoledì 16 novembre 2016

Venerdì 18 novembre: il Balletto del Sud in 'Carmen' con le coreografie di Fredy Franzutti, al Teatro Comunale Costantino Parravano di Caserta


Da venerdì 18 a domenica 20 novembre 2016
Teatro Comunale Costantino Parravano di Caserta
(feriali ore 20.45, domenica ore 18.00)
 Balletto del Sud
presenta

Carmen
da un racconto di Prosper Mérimée
musiche Georges Bizet, Emmanuel Chabrier, Isaac Albeniz, Jules Massenet
solisti e corpo di ballo del Balletto del Sud

coreografie Fredy Franzutti

scene Francesco Palma

Sabato 19 novembre alle ore 18.30, sempre al Teatro Comunale di Caserta, il coreografo Fredy Franzutti e il Balletto del Sud saranno ospiti del ciclo di incontri "Salotto a Teatro", condotti dalla giornalista Beatrice Crisci.


Carmen, balletto in due atti di Fredy Franzutti, è una delle produzioni di maggior successo della compagnia "Balletto del Sud", oggi una delle più apprezzate nel panorama nazionale. In una versione della celeberrima eroina di Prosper Mérimée si esalta il carattere della bellezza medusea, che seduce il pubblico di sempre anche grazie alla popolarissima musica di Georges Bizet al quale testo dedicò un'opera lirica.
Carmen è ambientata (nel testo e nella versione musicale) in una Spagna letta da un punto di vista non autoctono, ovvero da autori che ne colorano la componente esotica aumentando il fascino delle caratteristiche tipiche della tradizione popolare di una terra che fu crocevia di popoli e culture.
Alle musiche di Bizet si affiancano opere di altri autori (Albéniz, Chabrier e Massenet) che guardano nella stessa maniera il paese e il popolo spagnolo dalla raffinatissima Parigi.
Il modo in cui i personaggi vivono elementi come il fato, il destino avverso, la superstizione, la passione, il tradimento, la gelosia fino all'omicidio d'onore  è tutt'ora invariato in produzioni teatrali o cinematografiche contemporanee a cui la coreografia fa riferimento.
La Carmen di Fredy Franzutti ha avuto circa 90 repliche nei più prestigiosi teatri e festival italiani, come il Teatro Antico di Taormina, il Festival della Versiliana e l'inaugurazione del Teatro Grande di Pompei. Nel 2010 entra nel repertorio del Teatro dell'Opera di Tirana. Con Carmen Fredy Franzutti riceve il prestigioso "Premio Internazionale Carlo Alberto Cappelli 2016".
   
Ufficio stampa per Teatro Pubblico Campano
Raimondo Adamo

Nessun commento:

Posta un commento