mercoledì 31 ottobre 2012

"Ferraris", successo per il viaggio-studio in Inghilterra - Per 27 studenti, di ritorno Canterbury, certificazioni Trinity B1 e B2 - MARCIANISE

Una rigorosa formazione di base e solidi percorsi di perfezionamento possono non bastare. In un mercato del lavoro senza confini geografici, un tecnico deve avere una spiccata padronanza della lingua universale, l'inglese, per farsi valere all'università o per andare a occupare posizioni lavorative stabili. Ecco perché, proseguendo la strada tracciata dall'ex preside Paolo Tut...

CONTINUA A LEGGERE SU CASERTA.nu

Nessun commento:

Posta un commento