giovedì 9 luglio 2015

'All’ombra della Reggia' del prof. Luigi Granatello. Scuola Pascoli di Casagiove. 10 luglio 2015

Il prossimo 10 luglio 2015, alle ore 19.30, presso la scuola secondaria  "G. Pascoli" in Via Venezia a Casagiove, sarà presentato il libro "All'ombra della Reggia" del prof. Luigi Granatello.
Il volume è il prodotto finale di un Progetto di arricchimento formativo attivato dall'Istituto Comprensivo "Moro-Pascoli", diretto dalla dott.ssa Teresa Luongo; e la sua stampa è stata resa possibile dal finanziamento della locale Banca di Credito Cooperativo "S. Vincenzo de' Paoli".
Il sottotitolo chiarisce: Passeggiata nella storia e nella cultura di Casagiove. Si tratta, infatti, di otto capitoli su altrettanti luoghi-avvenimenti-testimonianze della cultura della nostra città. Passiamoli in rassegna. La chiesa di S. Michele Arcangelo con le sue pitture e tesori d'arte; i vasi sannitici ritrovati a Casagiove ed ora esposti al Museo dell'Antica Capua; le edicole sacre del centro storico; il Palazzo Mauro che fino a due anni fa funzionava come scuola; la chiesa di S. Francesco di Paola con le sue testimonianze su Vanvitelli; il Quartiere militare borbonico e le sue secolari vicende; il tempio di Giove che diede il toponimo alla città prima ancora di essere rinvenuto; un tributo al Pascoli, già titolare della scuola secondaria. La lettura può essere affrontata su vari livelli: come un rotocalco di cui si guardano le immagini con la didascalia, come un manuale da cui si vuol apprendere il fatto essenziale, come un libro di approfondimento quando scendiamo alle note a piè pagina che chiariscono le vicende o le inseriscono in contesti più ampi. Qualche argomento era stato già trattato da illustri studiosi casagiovesi, ma qui ve ne sono alcuni inediti, e di altri se ne parla con approccio nuovo ed operativo come le  interviste (rivolte ad archeologi e custodi dei luoghi) e visite sul campo (musei, chiese e resti archeologici ancora evidenti sulle nostre colline). Già, perché il volume, con evidente stratagemma didattico, è stato realizzato per quei ragazzi delle medie che, insieme all'autore, "ricercavano la storia"  che prendeva corpo man mano che venivano alla luce fatti e notizie. Ne è scaturito un lavoro interessante per gli adulti, che troveranno una risposta plausibile a tanti interrogativi e curiosità, e per i giovani studenti, che potranno adoperare il saggio come un punto di partenza per ulteriori approfondimenti.

Carlo Comes

Nessun commento:

Posta un commento