mercoledì 8 luglio 2015

IL FESTIVAL DELLE CORTI CONSEGNA LE CHIAVI DI NAPOLI A MANFREDI LO SVEVO domenica 12 luglio

San Felice a Cancello
Far rivivere la storia che ha permeato la Valle di Suessola nei secoli: è questa la mission della quarta edizione del Festival delle Corti. Abiti, cibi, musiche e scenari prendono forma nelle rievocazioni storiche, spaziando dall'epoca romana al Medioevo, per raccontare le vicende che hanno caratterizzato il nostro territorio e di cui conserviamo tutt'oggi le tracce.
Dopo averci guidato tra gli accampamenti del Console Marcello, ambientati nel Parco Archeologico di Suessula, Fatti per Volare, in collaborazione con l'Archeoclub di Acerra, domenica 12 luglio ci condurrà all'età medievale.
I fatti narrati sono quelli della consegna delle chiavi di Napoli a Manfredi lo Svevo, avvenuta nel 1.255 presso la chiesa di San Pietro in Vinculis a Cancello, oggi distrutta.
Lo scenario perfetto per questa rievocazione storica, non poteva che essere il castello federiciano che domina la collina di Cancello e tutta la Valle di Suessola, adeguatamente allestito per l'occasione, per far rivivere allo spettatore l'atmosfera magica, affascinante e misteriosa dell'epoca.
Protagonisti della serata saranno Manfredi lo Svevo, la sorellastra Margherita di Svevia e il suo sposo Tommaso II d'Aquino, a cui si deve la costruzione del Matinale.
Per intrattenere i più piccoli verranno allestiti dei laboratori di libri pop-up, di orologi solari e di incisione, ispirati alle vicende raccontate. Non mancheranno i giochi antichi, a cui tutti potranno prendere parte e gruppi musicali che si esibiranno in musiche e danze medievali con strumenti provenienti dal passato. Per prendere fiato dopo la passeggiata lungo i tornanti della collina e dopo la visita guidata al castello, al seguito di storici e archeologi, verranno serviti cibi e bevande tipici dell'epoca medievale, da gustare al tramonto quando la valle di Suessola, Napoli e il profilo di Capri si tingono di rosa.
I protagonisti delle vicende, seguiti da un corteo storico arricchito da banditori, muoveranno da via Castello, alle pendici della collina di Cancello, alle 11.00 e alle 17.00, per guidare i partecipanti fino al Matinale, trasformato per l'occasione nel suggestivo palcoscenico della nostra storia.

UFFICIO STAMPA FATTI PER VOLARE:
Valentina Martinisi

Nessun commento:

Posta un commento