venerdì 22 aprile 2016

Fiera dell'asparago di Pozzovetere

Ritorna la Fiera dell'Asparago di Pozzovetere, giovedì il convegno di presentazione
Anche quest'anno ritorna a Pozzovetere la fiera dell'asparago. La manifestazione, organizzata dall'Associazione Tutela Asparago Selvatico di Montagna, animerà il centro della piccola frazione casertana da venerdì 29 aprile a domenica 1° maggio. Diversi gli eventi collegati a questa sagra, giunta al 46° anno di vita, grazia all'impegno del presidente dell'associazione, Prof. Roberto Fiorillo, e del direttore della fiera, Arcangelo Mataluna, detto Lino. Al centro dell'attenzione, come sempre, le tradizioni locali e un prodotto d'eccellenza come l'asparago selvatico dei Colli Tifatini.
Per cominciare, giovedì 21 aprile, alle ore 10:30, presso l'istituto alberghiero "G. Ferraris" di Centurano, si terrà un convegno intitolato "L' asparago selvatico: valorizzazione e promozione della Fiera di Pozzovetere". A introdurre i lavori ci penserà la padrona di casa, la Prof.ssa Antonietta Tarantino, dirigente dell'istituto, e saranno presenti per un saluto anche il Dott. Ing. Angelo Di Costanzo, presidente della provincia di Caserta; la Dott.ssa Lucia Ranucci, commissario straordinario dell'Ept; e il Dott. Agr. Giuseppe Maccariello, presidente dell'Ordine Agronomi e Forestali della provincia di Caserta.

Sull'argomento interverranno tanti importanti ospiti: la Dott.ssa Giovanna Maietta, presidente dell'associazione Caserta Bene Comune; il Prof. Dr. Andrea Buondonno, professore della Seconda Università degli Studi di Napoli; la Dott.ssa Marilena Scudieri del comando provinciale del Corpo Forestale dello Stato di Caserta; l'Isp. Sup. Pasquale Carullo dell'Ufficio Territoriale per la Biodiversità (UTB) di Caserta; la Dott.ssa Anna Giordano, docente di Scienze degli Alimenti; il Prof. Agr. Aldo Del Sesto, chef e docente presso l'istituto "G. Ferraris".

A moderare il dibattito sarà il Dott. Fernando Fuschetti dell' ANFOR (Associazione Nazionale Forestali In Congedo). Concluderà i lavori il Dott. Giampaolo Parente, dirigente del Servizio Territoriale Provinciale di Caserta. Al termine, ci sarà un pranzo a base di asparago con pietanze preparate dagli studenti
sotto la supervisione del Prof. Salvatore Rivetti, vicepreside e chef dell'istituto. Inoltre, sempre all'interno della scuola, verrà allestita una mostra di animali in estinzione, curata dall'UTB del Corpo Forestale dello Stato, diretta dall'Ing. Antonio Zumbolo

Intanto, lunedì 18 aprile è iniziata la raccolta degli asparagi: i visitatori della fiera potranno gustarli in vari piatti preparati per l'occasione, accompagnandoli col buon vino della vendemmia 2015.

Sabato 30 aprile, invece, è in programma una passeggiata per i boschi dei Colli Tifatini con il personale dell'Associazione Nazionale Forestali e del Corpo Forestale dello Stato, messo gentilmente a disposizione dall'Ing. Antonio Zumbolo. Il raduno è previsto per le ore 10 nella piazza di Pozzovetere. Chi volesse può pranzare in piazza, ma la prenotazione è obbligatoria: tramite mail a 
posta@fierasparagopozzovetere.info


Ufficio Stampa
Donato Riello

Nessun commento:

Posta un commento