martedì 4 ottobre 2016

Domenica al Planetario Prima domenica di ogni mese spettacolo gratuito

Allo scopo di aumentare e differenziare sempre più l'offerta culturale della Città di Caserta, in sinergia col Comune di Caserta (che partecipa con i musei gestiti in proprio), anche il Planetario di Caserta aderisce all'iniziativa Domenica al Museo promossa dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (in forza della cosiddetta legge Franceschini", Decreto Legge n.83 31/05/2014, convertito in Legge 29/07/2014 n.106).
Pertanto ogni prima domenica del mese, da Domenica 2 ottobre 2016 a maggio 2017, alle ore 18.30 il Planetario di Caserta offre ad ingresso gratuito lo spettacolo "Galilei e la nascita dell'astronomia moderna".
Prossimo spettacolo ad ingresso gratuito Domenica 6 Novembre 2016 alle ore 18.20 fino ad esaurimento posti (47 posti).
Non è possibile prenotare.

Nel dicembre del 1609 Galileo Galilei iniziò a puntare verso il cielo notturno il cannocchiale da egli stesso "nuovamente inventato" e perfezionato nei mesi precedenti. L'evento può essere a ragione riconosciuto per fissare la data di nascita dell'Astronomia moderna. La narrazione guida lo spettatore alla scoperta del funzionamento del cannocchiale (terrestre e astronomico) e delle osservazioni effettuate con esso da Galilei: la natura stellare della via Lattea, la Nebulosa di Orione, le montagne della Luna, i quattro satelliti Medicei (Callisto, Europa, Ganimede, Io). Il loro moto, non intorno alla Terra ma intorno a Giove, fu la prima prova sperimentale della validità del sistema eliocentrico (e la sconfitta definitiva del sistema tolemaico). A fine del 1610, un mirabile anno di scoperte scientifiche, Galieli osservò Saturno che gli apparve "tricorporeo", non potendo risolvere gli anelli per l'insufficiente potere di ingrandimento del suo strumento, e le fasi di Venere. Lo spettacolo propone alcune cruciali lettere e passi dal Sidereus Nuncius di Galilei accompagnati dalle musiche del suo tempo.

Planetario di Caserta
piazza G. Ungaretti 1, 81100 Caserta

per lo staff del Planetario
Pietro Di Lorenzo

Nessun commento:

Posta un commento