giovedì 13 ottobre 2016

La sezione casertana 'Polverino-Gambaudo' dell'ANPd'I , ha completato il IV corso allievi paracadutisti

Caserta – La sezione casertana "Polverino-Gambaudo" dell'ANPd'I, associazione Paracadutisti d'Italia, ha completato il 4° corso allievi paracadutisti. I partecipanti, dopo un intenso tirocinio teorico- pratico effettuato nella sede dell'Associazione sotto la guida dell'Istruttore Tommaso Ferraiolo, sono stati sottoposti agli esami di ammissione ai lanci presso l'aviosuperficie di Fermo.  Sabato 8 ottobre l'attività lancistica è cominciata nelle prime ore del mattino ma è stato possibile effettuare solo 2 lanci su 3 a causa delle condizioni meteo avverse. Domenica 9 vento e pioggia hanno concesso una piccola pausa che ha permesso di portare a termine il numero previsto dei tre lanci necessari per acquisire il brevetto.

   I neo paracadutisti, che hanno ottenuto l'abilitazione al lancio con paracadute, sono: CARRABS Andrea; DATI Antonio; DE LUCA PICIONE Luigi; MANGANIELLO Gianluca; MUSTO Michela; SPARLA Marzio; SPARLA Manuel; TRINCHILLO Luigi; TULLIO Michelangelo. Una nota di merito per RIBERA Elio che, dopo oltre tre anni, è tornato a lanciarsi accompagnando gli allievi in questa splendida esperienza.
  Il prossimo corso avrà inizio nella seconda metà di ottobre. L'abilitazione al lancio con Paracadute, che si consegue dopo tre lanci, costituisce titolo nei Concorsi Pubblici indetti dalle diverse Forze Armate. Per partecipare occorre: Iscrizione all'Associazione Nazionale Paracadutisti d'Italia (modulo disponibile in sede; domanda di partecipazione al corso di paracadutismo (modulo disponibile in sede); certificato medico di "idoneità al paracadutismo" rilasciato da Specialista in Medicina dello Sport; assicurazione (modulo disponibile in sede); fotocopia del documento di identità; fotocopia del Codice Fiscale; numero 2 fototessera
Il corso ha la durata di 5 settimane, con frequenza trisettimanale pomeridiana; a seguire esami di ammissione e 3 lanci da effettuare fuori regione. Per eventuali informazioni: si può telefonare al numero 0823 – 32.02.43 il mercoledì e il venerdì, ore 17 – 19 – il numero è abilitato anche con deviazione di chiamata; si può far capo alla sede  in via Battisti, 8 (all'interno del Circolo Unificato di Presidio delle Forze Armate).

Salvatore Candalino







Nessun commento:

Posta un commento