giovedì 9 marzo 2017

Concerto 'Intorno ad Haendel e Porpora' - San Leucio di Caserta, 12 marzo 2017

Proseguendo nell'esplorazione del tema Napoli – London, in diverse epoche e repertori, ecco il concerto in programma Domenica 12 marzo 2017, ore 19 in San Leucio di Caserta (CE), chiesa di San Fedinando re al Belvedere dal titolo:

Intorno ad Handel e Porpora

Ad eseguire sarà la Cappella Vocale e Strumentale "I Musici di Corte"
Vincenzo Varallo, Antonietta Aiello violino Luigi Varallo violoncello Pietro Di Lorenzo clavicembalo, organo e direzione

ingresso libero.



Nella storia della musica barocca si ricordano diverse "tenzoni musicali", principalmente tra esecutori e virtuosi. Eccezionale quindi fu la contrapposizione tra i compositori protagonisti del concerto ed epigoni di due scuole nazionali: il tedesco naturalizzato inglese Haendel ed il napoletano Porpora tenne alta l'attenzione culturale e mondana a London. Haendel non era nuovo (per carattere e per contingenze esistenziali) a incontri-scontri (si pensi a quello con Domenico Scarlatti per attestarne la supremazia all'organo e al cembalo). Porpora, invece, di carattere mite e bonario, fu tirato dentro la polemica a forza. Volenti o nolenti, i due si trovarono rivali, nella maturità, durante le stagioni d'opera londinesi dal 1733 al '37, sostenuti da veri e propri partiti (chiaramente schierati anche politicamente, pro e contro la monarchia Hannover allora regnante sul trono inglese). Tutt'altro che scontato l'esito del confronto musicale: i caratteri stilistici di entrambi sono davvero molto peculiari e il concerto in programma li mette perfettamente in evidenza anche se nella musica strumentale dedicata all'organico a 3 parti (2 violini e basso continuo). Entrambi ebbero come riferimento più la produzione di Corelli che quella di Vivaldi. Ma alla cantabilità (anche un po' superficiale e meccanica) di Haendel, Porpora contrappose un melodiare tipicamente napoletano, sostenuto da un magistero contrappuntistico profondo ma sempre limpido e trasparente, laddove quello di Haendel resta fermamente ancorato alla scuola nordica tedesca, con accenti di severità e spessore. Completano la sfida tra i "campioni" delle due nazioni musicali due altri compositori: Leonardo Leo (figura tutt'altro che secondaria, ma con esperienze giocate solo tra Roma e Napoli, laddove Porpora viaggiò in mezza Europa) e Avison, compositore inlgese certamente marginale nel panorama europeo (nonstante il merito di aver preservato e rielaborato, unico tra i contemporanei, la produzione di Domenico Scarlatti, altro napoletano).
Completano lo sguardo panoramico sui due compositori due brani corali sacri: il celebre "Halleluja" dal Messiah di Haende e l'inedito "Laetatus sum" di M. Jerace (autore napoletano attivo a Paris e London dagli anni 1750).

Il concerto è parte del ciclo della XV edizione del ciclo di concerti "...dove la musica incontra il suo tempo...", organizzato da Associazione Culturale "Ave Gratia Plena" e Associazione Culturale "Francesco Durante", con il supporto logistico della Parrocchia di San Ferdinando re in San Leucio di Caserta.

Dettagli sul sito www.assodur.altervista.org

a questo link diretto:

http://www.assodur.altervista.org/Programmi/2017/handel-porpora.htm

Il programma generale del ciclo "...dove la musica incontra il suo tempo..." è disponibile a questo link:

http://assodur.altervista.org/dove_musica_2016.htm

La scheda sulla bella chiesa di San Ferdinando, inserita nel Belvedere Reale di San Leucio è disponibile a questo link diretto:

http://trionfo.altervista.org/Monumenti/sleucioce.htm


Associazione Culturale "Ave Gratia Plena"
Ente non commerciale (D.L. 460/97 e L.383/2000)

via Campitello, 10 - 82030 Limatola (BN)
Valerio Marotta (pres.)
Pietro Di Lorenzo (segr.)
web-page: www.assoagp.altervista.org

Nessun commento:

Posta un commento