venerdì 22 aprile 2011

Angelo Crescente di Capodrise rinasce: - "Un istituto superiore in città" - 23 aprile 2011

Il 23 aprile alle 18, presentazione della lista al Parco Rodari. Ci sarà Zinzi

 

CAPODRISE. Proverà a strappargli una promessa. Un istituto superiore per Capodrise, che prepari i giovani a entrare nel complesso mondo del lavoro. Oggi pomeriggio, alle 18, nel comitato di via Troisi, nei pressi del parco giochi "Gianni Rodari", Angelo Crescente, candidato a sindaco della lista «Capodrise rinasce», presenterà la sua squadra (Gaetano Argenziano, Antonio Belfiore, Sossio Colella, Antonio Di Filippo, Michele Di Paolo, Angelo Maietta, Vincenza Martusciello, Giuseppe Montebuglio, Vincenzo Negro, Angelo Scialla, Maria Chiara Storia, Francesco Tartaglione) e il suo progetto per la città. Oltre ad Angelo Andrea Cecere, a Filippo Topo e ai rappresentanti dei partiti politici di centrodestra che sostengono la lista (Capodrise InPositivo, Futuro e Libertà, Mpa, Noi Sud, Promotori della Libertà e Udc), sarà presente anche il presidente della Provincia, Domenico Zinzi. «Il dramma che stanno vivendo - dichiara Crescente - gli ex dipendenti Carrefour, cui va la mia solidarietà personale e quella della lista che rappresento, ci fanno capire quanto il tema dell'occupazione sia fondamentale per Capodrise. Con un tasso di disoccupazione giovanile - argomenta il candidato a sindaco - che nel Sud Italia supera il 30% c'è poco da scherzare o da fare demagogia elettorale. Occorrono interventi strutturali, che tendano ad allineare la domanda e l'offerta di lavoro; solo così i giovani saranno in grado di agganciare le opportunità di lavoro che nasceranno in seguito alla ripresa economica». In quest'ottica, creare un istituto superiore di tipo tecnico-professionale a Capodrise sarebbe un passo importante e la Provincia dovrà fare la sua parte. «La nostra città - prosegue Crescente - è situata in un comparto urbano strategico. Lungo viale Carlo III, ad esempio, ci sono molte strutture alberghiere; nella zona industriale di Marcianise non mancano realtà imprenditoriali effervescenti. Bisogna, però, conoscere la domanda per poter rispondere correttamente. Se Capodrise,! come io credo, vuole rinascere - conclude il candidato a sindaco - deve puntare sulla formazione, sull'innovazione, sulla tecnologia».

 

Capodrise, 22 aprile 2011

Nessun commento:

Posta un commento