sabato 30 aprile 2011

Con Giovanni Russo candidato sindaco la politica è anche emozione. - Casagiove -

(Di Candalino Salvatore) Emozione era quella che si poteva toccare con mano mercoledì scorso 27 aprile, alla presentazione di tutti i candidati della lista civica CASAGIOVE BENE COMUNE e del suo programma elettorale, tenutasi presso il Cinema Vittoria in Viale Trieste. La lista vede candidato a sindaco l'architetto Giovanni Russo.

La partecipazione all'evento, iniziato con la proiezione di un video in ricordo dell'amico Michele Santoro scomparso in questi giorni, è stata particolarmente numerosa. La sala del cinema era strapiena, oltre 600 persone, e tutti erano lì, sorridenti e fortemente speranzosi di trovarsi davanti, finalmente, un nuovo modo di far politica che, a dispetto di ogni dubbio o critica banale e distruttiva, si mostra sempre di più nel suo aspetto più vero: una politica di corresponsabilità, fatta di dialogo e trasparenza, che incontra il cittadino "a metà strada" e lo fa sentire coinvolto in un progetto più grande, che ha alla base l'interesse di un BENE COMUNE, un bene che chiama  e unisce tutti allo stesso impegno, tutti protagonisti, tutti nella stessa squadra, proiettati nel far crescere la nostra città e farla somigliare sempre di più al posto in cui vorremmo far vivere –e non solo abitare- i nostri figli.

A supportare questo programma è intervenuto anche il Presidente della Provincia di Caserta, onorevole Domenico Zinzi che, con attestazioni di stima e apprezzamento, ha fatto sentire a Giovanni e alla sua squadra il proprio convinto appoggio.

Giovanni Russo, con la sua grande umiltà e la capacità di comunicare che lo rendono uomo vero e non "politicante" ha entusiasmato una platea di tantissimi giovani e di tante famiglie, colpiti dal grande senso di appartenenza che la squadra dei candidati consiglieri ha mostrato di avere e dalla coesione e comunione di idee condivise. Si respirava l'atmosfera di una "grande famiglia" e gli applausi e il calore dei presenti lo ha dimostrato. Erano tutti all'incontro, perché coinvolti in un programma comune, che riguardava non solo coloro che lo stavano proponendo, ma che chiedeva la partecipazione di tutti e questo, in politica, è sempre più raro trovarlo.

Giovanni e il suo team di persone concrete, entusiaste e pronte a mettersi in gioco, hanno convinto tutti che anche in politica si può "giocare pulito", superando con grande dignità e sempre a testa alta, i detrattori e le meschinità di chi fa un gioco diverso.

Tutti i componenti della lista CASAGIOVE BENE COMUNE vogliono cominciare con un progetto e una politica nuovi e, parafrasando il suo motto: "Noi abbiamo iniziato ieri".

 

Nessun commento:

Posta un commento