martedì 26 aprile 2011

Giovedì 28 aprile, teatro-danza: in scena "Danke", spettacolo-omaggio dedicato a Pina Bausch a cura di Akerusia Danza, al Teatro Elicantropo di Napoli

Giovedì 28 aprile 2011, Teatro Elicantropo di Napoli

Akerusia Danza presenta Danke

In scena un intenso e appassionante omaggio alla grande coreografa tedesca Pina Bausch,

attraverso immagini, video, immagini performative e danza pura

 

Il Teatro Elicantropo di Napoli ospiterà, da giovedì 28 aprile 2011 alle ore 21.00 (repliche fino a domenica 1 maggio), Danke, spettacolo-omaggio dedicato a Pina Bausch, storica coreografa che ha influenzato la danza contemporanea e ha rivoluzionato gli orizzonti estetici della danza dei nostri giorni.

Presentato da Akerusia Danza, l’allestimento si avvale dell’ideazione artistica di Elena D’Aguanno, Sabrina D’Aguanno, Rosario Liguoro e la presenza, in scena, di Sabrina D’Aguanno, Sonia Di Gennaro, Guglielmo Schettino, Mayra Garcia, Ina Colizza, Roberta Volpe , Federica Curato, Fausta Scamardella.

Le performances sono ispirate alle immagini che la Bausch ha evocato nei danzatori e coreografi contemporanei, unitamente allo stile ed al un metodo di lavoro incentrati sull’improvvisazione e sull’ascolto delle ‘anime’ dei danzatori.

E' una sorta di viaggio onirico per esprimere la nuda realtà, in una congerie di gesti ripetuti al parossismo. Un 'falso d’autoreì come Cafè Müller, una partitura gestuale e una colonna visiva creata dal video artista Enrico Grieco, altre performance ispirate dalla Bausch, proveranno a rappresentare o, meglio, a evocare, quell’infinito caleidoscopio di immagini, espressione del mondo di Pina Bausch e del teatro-danza contemporaneo che tanto deve ad essa.

Il lavoro di Akerusia è molteplice, nell’ambito delle contaminazioni tra danza, teatro e musica. La collaborazione che le due coreografe, Elena D’Aguanno e Sabrina D’Aguanno, hanno sviluppato, da molto tempo, con il regista teatrale Rosario Liguoro, con il video artista Enrico Grieco e con il musicista Giuseppe Di Colandrea, ha determinato una sintesi creativa, che, pur partendo dalla danza, si sviluppa in luoghi altri dell’arte.

In questo caso lo sviluppo delle contaminazioni si è mosso intorno al tema: un omaggio a Pina Bausch. Foto, video, immagini performative, insieme alla danza pura, hanno condotto il lavoro verso un elemento spurio e variegato, che conduce lo spettatore in un percorso chiaro e leggibile.

Il lavoro parte da Cafè Muller (falso d’autore), in cui viene riproposto il classico pezzo , su musiche di Purcell, in cui ballava Pina. Attraverso danze che evocano le atmosfere Bauschiane, come nel caso del Tango, si arriva alla performance finale, assolutamente non danzata, come nelle migliori tradizioni di Pina (come il controverso Bandoneon ).

Lo spettacolo ha termine con il Frammenti da Autour de Pina Bausch – Tanztheater Wuppertal a cura di “ Uroburo TeatroDanza “.

 

Danke, omaggio a Pina Bausch

Napoli, Teatro Elicantropo – dal 28 aprile al 1 maggio 2011

Inizio delle rappresentazioni ore 21.00 (dal giovedì al sabato), ore 18.00 (domenica)

Info e prenotazioni al numero 081296640 email teatroelicantropo@iol.it

Nessun commento:

Posta un commento