venerdì 23 ottobre 2015

EMERGENZA SANNIO, DIFFERITO SCIOPERO VOLI CAPODICHINO 24 OTTOBRE



Sindacato Unica: "Prima di essere sindacalisti e controllori di volo, siamo persone
Avremo altre occasioni per parlare di scioperi. Oggi vicini ad una terra martoriata ma coraggiosa"
"E' stato differito lo sciopero  - dichiarato dal sindacato autonomo Unica - dei controllori di volo dello scalo dell'aeroporto di Capodichino-Napoli previsto per domani, sabato 24 ottobre (ore 13-17)". La decisione, fa sapere il sindacato Unica - Unione Italiana Controllo e Assistenza al Volo - , è stata presa per agevolare le operazioni di aiuti previsti per il Sannio colpito in queste settimane da ondate di maltempo che hanno causato morti e allagamenti in aziende e abitazioni. "Ci è sembrato coscienzioso – spiegano dalla Segreteria nazionale – differire lo sciopero per permettere di gestire al meglio questo momento di grande criticità. Prima di essere sindacalisti, e prima ancora di essere controllori di volo, siamo persone. Comprendiamo che in questo momento, tutti, ognuno per la carica che ricopre, deve fare la sua parte. Ci saranno altri tempi per discutere di scioperi e di situazioni che non vanno nel nostro settore. Oggi  - aggiungono - tutti noi di Unica vogliamo solo esprimere la nostra solidarietà alle popolazioni martoriate del Sannio. Il Sud è una terra di riscatto e di orgoglio. Siamo certi che si risolleverà". A settembre il sindacato autonomo aveva avuto un incontro in Prefettura a Napoli per discutere dei malcontenti che avrebbero portato, nelle settimane successive, allo sciopero che è stato differito a data da destinarsi.

Francesca Blasi

Nessun commento:

Posta un commento