sabato 10 ottobre 2015

Pietramelara. Al via la quinta edizione di 'Terrore al borgo' 31 ottobre


Pietramelara. Al via la quinta edizione di 'Terrore al borgo'

PIETRAMELARA. L'associazione socio culturale Meravigliosamente, in collaborazione con l'associazione culturale Amadeus, per il giorno di halloween, il 31 ottobre, presenta la quinta edizione di 'Terrore al borgo', rappresentazione horror teatrale che andrà in scena nell'affascinante borgo medioevale di Pietramelara. Uno spettacolo itinerante quello di 'Terrore al borgo' che, come per le scorse edizioni, ha lo scopo di valorizzare il centro storico di Pietramelara.
Delle guide accompagneranno i visitatori e i curiosi in questo giro del borgo raccontando una storia paurosa. Fanno sapere gli organizzatori che per l'edizione 2015, oltre ad un percorso nuovo, la storia sarà completamente diversa, basata su un'antica credenza popolare che ancora oggi incute mistero e timore tra moltissima gente. L'evento sarà su prenotazione, a partire dalle ore 18.30 fino alle 24. Le due associazioni coinvolgeranno oltre 70 protagonisti. 'Terrore al borgo' nasce per caso e per gioco cinque anni fa. La rappresentazione, negli anni, ha acquisito sempre maggiore notorietà. Quest'anno si è assistito ad un notevole boom di partecipanti. C'è grande entusiasmo tra i nuovi e soddisfazione da parte dei veterani delle precedenti edizioni. "L'entusiasmo e la voglia dello staff di quest'anno sono senza precedenti e ci portano ad essere già soddisfatti addirittura prima che la manifestazione venga svolta" dichiarano i giovani di Pietramelara. "Aggregazione, democrazia e amicizia sono i valori per i quali siamo sempre andati avanti e finalmente stanno dando i loro frutti. 'Terrore al borgo' è molto più di una semplice manifestazione". Anche per questa edizione è stata adottata una stampa accattivante per presentare l'evento. La foto originale e la realizzazione grafica è a cura del fotografo Pierferdinando Di Nuzzo. Un applauso ai ragazzi di Pietramelara che, dopo il successo dello scorso anno, ripropongono uno spettacolo emozionante anche per esaltare i suggestivi luoghi del borgo medioevale.


Andrea De Luca

Nessun commento:

Posta un commento