lunedì 28 maggio 2018

Capri The Island of Art


Capri the Island of Art
Dal 2 giugno al 7 ottobre 2018
La 3° edizione della rassegna d'arte itinerante sull'isola
Inaugurazione sabato 2 giugno 2018


"The Brilliant Shape" è una mostra di arte diffusa sull'isola di Capri che vedrà coinvolti a partire dal 2 giugno gli scultori Seo Young-Deok, Kim in Tae , Stefano Bombardieri ed il fotografo Matteo Procaccioli.
Il progetto nasce dalla collaborazione tra l'associazione Capri The Island Of Art - che ha tra i suoi obiettivi la diffusione dell'arte contemporanea sull'isola e nel golfo di Napoli –e due partner speciali come Liquid Art System, gruppo internazionale di gallerie con sede a Capri, e Chantecler, marchio storico della grande gioielleria italiana, caprese di origine, internazionale per vocazione.
Lungo tutto l'arco dell'estate i tre scultori si alterneranno in un' esposizione itinerante per luoghi iconici dell'isola quali la Piazzetta e Via Camerelle.

giovedì 24 maggio 2018

Lucio Saviani a Caserta venerdì 25 maggio per la presentazione di: 'Mani, la più antica delle invenzioni'

Dai miti platonici di Teuth e di Er a Giordano Bruno e Bacone, fino all'uomo "carente" di Arnold Gehlen, all'uomo "antiquato" di Günther Anders e al mondo della tecnica dispiegata di Martin Heidegger. Ma a guidare il percorso della riflessione è sempre la vicenda di Prometeo: il destino dell'uomo che, come ricorda Eschilo, è capace di percorrere tutte le vie e "trovare la strada anche là dove sembra impossibile".
La necessaria coscienza del limite, il senso più autentico del "conosci te stesso" dell'oracolo di Delfi, la filosofia come pratica vigilanza e riflessione sulla radicale finitezza della condizione umana.

"Mani. La più antica delle invenzioni", il libro di Lucio Saviani recentemente pubblicato, ci porta per mano in un grande viaggio nella storia del pensiero e delle arti. Tra le pagine che filosofi e scrittori hanno dedicato alle Mani (da Anassagora a Focillon e a Derrida, da Heidegger a Valéry e a Merleau-Ponty…), nelle opere d'arte dall'antichità ai nostri giorni (le mani nelle grotte di Lescaux, i codici miniati, Caravaggio, Man Ray, fino a Studio Azzurro...), passando per Re taumaturghi, riti di omaggio feudale e imposizione di mani nelle Sacre Scritture.
La mano che unisce le cose visibili e le cose invisibili, che regge come due sfere il mondo reale e il mondo virtuale.

Il Touring Club Italiano festeggia il 'Placito Capuano' con due giornate ricche di attività a Capua. 26 e 27 maggio

Il Touring Club Italiano propone a Capua due intense giornate di eventi per celebrare il Placito Capuano, il primo scritto in italiano volgare.  

L'iniziativa, giunta alla sua quarta edizione, si svolgerà sabato 26 e domenica 27 maggio 2018 per commemorare la sentenza emessa nel 960 dal Giudice Arechisi a favore dell'Abate di Montecassino Aligerno contro le pretese del proprietario terriero Rodelgrimo di Aquino; questo atto giuridico, conservato presso l'Archivio dell'Abbazia di Montecassino, è la prima testimonianze della nascente lingua volgare.

venerdì 18 maggio 2018

Antonia Grimaldi incontra i ragazzi dell'Istituto Stroffolini di Casapulla

IL CLUB DEL PIUMINO ROSSO

di Antonia Grimaldi

all''Istituto Comprensivo G.Stroffolini di Casapulla (CE)

Il vice direttore del Giffoni Experience presenterà la sua opera lunedì 21 maggio alle ore 10.00 nell'ambito del Maggio dei Libri

Si terrà lunedì 21 maggio 2018, alle ore 10.00, presso l'Istituto Comprensivo G.Stroffolini di Casapulla (CE), la presentazione|reading de IL CLUB DEL PIUMINO ROSSO (L'Isola dei Ragazzi, 94 pagine, 7 €), esordio letterario di Antonia Grimaldi.

Santa Maria Capua Vetere (Ce): il ritorno del mito NEW MOMA

Santa Maria Capua Vetere (Ce)
Ritorna il mito: NEW MOMA
Aperitivi e club-culture in piazza
Area pedonale di Via Caduti di Nassirya

Il rito dell'aperitivo sammaritano, ritorna in grande stile da sabato 19 maggio: riapre i battenti, una delle location più amate e gettonate dal popolo dei weekend in provincia di Caserta: il NEW MOMA.

Si rianima così, grazie all'entusiasmo per il territorio di alcuni giovani imprenditori locali, la piazza di Via Caduti di Nassirya, che ha rappresentato un importante volano per l'intero comparto dell'entertainment di Terra di Lavoro, attirando migliaia di giovani provenienti dalle province di Caserta e Napoli (ma anche dal basso Lazio), e che ha visto avvicendarsi generazioni di giovani ed appassionati di good life, rampolli bene ed universitari, musicofili e musicisti, professionisti, artisti, fotografi e personaggi in cerca d'autore.