martedì 12 maggio 2015

Il lusso forma i giovani: Mario Valentino presenta “Bianca”, collezione realizzata con gli studenti SUN

 Wine&Thecity - Mercoledì 13 maggio, ore 18
Showroom Mario Valentino, via Calabritto, 10 – Napoli


NAPOLI – Cinque abiti eseguiti interamente in pelle con tagli sartoriali, cinque modelli di calzature e due borse: è la capsule collection "BIANCA – DXIXMV", realizzata dalle studentesse della Seconda Università degli Studi di Napoli con Mario Valentino. La mini collezione, prodotta all'interno del "Mario Valentino Lab", sarà presentata mercoledì 13 maggio, alle 18, nello showroom dell'azienda in via Calabritto 10, a Napoli, in occasione della manifestazione Wine&Thecity®. La collezione è nata all'interno del "MVLab", un percorso di sinergia tra un'azienda di eccellenza del Made in Italy e l'Università, finalizzato alla valorizzazione di una realtà produttiva campana di fama internazionale.



BIANCA, SINTESI TRA PASSATO E PRESENTE - Realizzata dagli studenti del primo anno del corso di Laurea Magistrale in Fashion Eco Design della Seconda Università degli Studi di Napoli Dipartimento DIcDEA, la collezione "BIANCA_DXIXMV" è il risultato di un percorso formativo all'interno dell'azienda, nel cuore della Sanità, iniziato a dicembre dello scorso anno. Il lavoro si è chiuso con la creazione di un ufficio stile dedicato, coordinato dai supervisori Bianca Valentino e Mario Valentino. Frutto di una fusione tra passato e presente, la mini capsule è composta da outfit eseguiti interamente in pelle con tagli sartoriali e sperimentazioni di alta pelletteria. Bianco, grigio chiaro e color mango sono le tonalità scelte per la collezione già anticipata in occasione della Milano Fashion Week.



L'UNIVERSITA' - Gli studenti del Corso di Laurea Magistrale in Design per l'Innovazione hanno seguito lezioni teoriche sul marchio nel corso di "Storia e tendenze della moda contemporanea", curato da Ornella Cirillo. Hanno creato uno scenario innovativo con la regia di Patrizia Ranzo, docente del corso di "Scenari avanzati della moda", hanno lavorato alla "Capsule" nel corso di "Fashion Ecodesign 1" con Roberto Liberti. Il team universitario si è avvalso del contributo scientifico del Laboratorio FA.RE. con i ricercatori Maria Antonietta Sbordone e i dottori di ricerca Giulia Scalera e Mara Rossi.



L'AZIENDA – La "Mario Valentino Spa" viene fondata da Mario Valentino a Napoli, nel cuore della Sanità, nel 1952. Definito il "Re della pelle", Mario ha saputo coniugare manualità artigiana e innovazione nelle sue creazioni. L'azienda si è avvalsa del contributo di grandi personalità di spicco del mondo della moda: da Karl Lagerfeld a Muriel Grateau, da Giorgio Armani a Gianni Versace. Tra le creazioni di spicco, il "Sandalo Corallo", realizzato negli anni '50 ed esposto al "Bally Shoe Museum" di Schoenenwerd, in Svizzera. Maria Callas, Liz Taylor, Stefania Sandrelli sono solo alcune delle clienti che hanno indossato i capi della griffe napoletana.



UFFICIO STAMPA

Stefania Melucci

Nessun commento:

Posta un commento