venerdì 22 gennaio 2016

Toni Servillo legge Napoli Teatro Ricciardi di Capua Martedì 26 gennaio, ore 21.00


Teatro Ricciardi di Capua
Info 0823963874
Martedì 26 gennaio, ore 21.00


Toni Servillo legge Napoli
con Toni Servillo


Lassammo fa' Dio – Salvatore Di Giacomo
Vincenzo De Pretore – Eduardo de Filippo
A Madonna d'e' mandarine – Ferdinando Russo
E' sfogliatelle – Ferdinando Russo
Fravecature – Raffaele Viviani
A sciaveca – Mimmo Borrelli
Litoranea – Enzo Moscato
'O vecchio sott'o ponte – Maurizio De Giovanni
Sogno napoletano – Giuseppe Montesano
Napule – Mimmo Borrelli
Primitivamente – Raffaele Viviani
Cose sta lengua sperduta – Michele Sovente
A Livella – Antonio De Curtis (Totò)
'A casciaforte – Alfonso Mangione


Cose sta lengua sperduta – Michele Sovente
A Livella – Antonio De Curtis (Totò)
'A casciaforte – Alfonso Mangione
ntonio De Curtis, fino alla voce contemporanea di Enzo Moscato, Mimmo Borrelli, Maurizio De Giovanni e Giuseppe Montesano.
Ne emerge una fuga dalle icone più obsolete della napoletanità, ma insieme un bisogno perentorio di non rinunciare ad una identità sedimentata da quattro secoli di letteratura.


Ufficio stampa per Teatro Pubblico Campano
Raimondo Adamo


 

Nessun commento:

Posta un commento