martedì 31 gennaio 2017

Concerto del Duo Ferdinando Ghidelli e Antonio De Innocentis Bottega Del Teatro, Caserta, 3 Febbraio.


Nell'ambito della 1ª Stagione Concertistica "Musica in Bottega" per la direzione artistica di Antonio De Innocentis, Venerdì 3 Febbraio, alle ore 20.30, presso la La Bottega del Teatro (in Via Volturno 16-18) Caserta, si svolgerà l'inedito concerto del Duo Ferdinando Ghidelli, pedal steel guitar, e Antonio De Innocentis, chitarra classica, con la partecipazione di Fiammetta De Innocentis, voce.
I due musicisti, provenienti da esperienze diverse propongono un progetto che coniuga la chitarra classica, strumento "storico" e prettamente acustico, con la "pedal steel" che ha una storia relativamente breve (primi anni '60) ed è uno strumento "elettrificato". Questa diversità, invece che scoraggiare, ha stimolato la creatività dei due musicisti che hanno cercato un percorso e delle sonorità comuni e il programma della serata è una fusione delle loro esperienze, spaziando dalla musica classica, al pop, al blues, al country

La voce della giovane Fiammetta salderà ulteriormente la trama musicale creata dai due chitarristi casertani.
La serata, terz'ultima della stagione di concerti, si preannuncia quindi di sicuro interesse per gli appassionati di musica d'ascolto

Ferdinando Ghidelli (Caserta, 1953) musicista che annovera nel suo curriculum esperienze rock, jazz e blues ma anche di musica popolare: Antonio Malerbe Operaio (rock/jazz), Teatro Popolare Casertano (collaborazioni come musicista, in diverse rappresentazioni teatrali),  membro fondatore dei Campania Felix (musica etnica), Quartetto Jazz Caserta (Jazz), Warm Gun ( R&B). Dal 2006 entra a far parte della Pomimusica, associazione gestita da Pompeo Zitiello e Mimmo Leone che copre una vasta gamma di attività musicali. Dal 2008 inizia un nuovo percorso musicale dedicandosi allo studio della PEDAL STEEL con la quale ha maturato ulteriori esperienze. Ha partecipato come fonico e musicista alla colonna sonora del film "Mozzarella stories" e collabora con la sua pedal steel con il chitarrista Fausto Mesolella nei suoi concerti dal vivo. Appare inoltre come ospite nel suo film "Suonerò fino a farti fiorire" e come ospite nel CD "live in Alcatraz", 2013. Appare, inoltre, nell'ultimo lavoro discografico di Raiz e Fausto Mesolella come ospite nel CD "Dago Red", 2014. Nel mese di Marzo 2014 ha partecipato al TSGA show che si è tenuto a Dallas (TX), primo steeler italiano invitato nella storia di questa importante manifestazione. Nel 2015 collabora ancora, con la pedal steel guitar, con Fausto Mesolella nel suo ultimo lavoro discografico "CantoStefano" (testi di Stefano Benni). Dal 2015 ha iniziato un nuovo progetto con il gruppo etno-world Nantiscia del quale è anche membro fondatore

Antonio De Innocentis (Napoli, 1961). Nel 1985 si è diplomato 'Summa cum Laude' al Conservatorio D. Cimarosa di Avellino. Ha quindi conseguito diplomi di merito al Conservatorio di Vienna e al Mozarteum di Salisburgo. Ha tenuto il suo primo concerto nel 1980 e da allora svolge la sua attività concertistica in Europa e negli U.S.A. Vincitore di concorsi Nazionali ed Internazionali di esecuzione chitarristica, è stato il primo chitarrista al mondo ad aver eseguito l'integrale dei "24 Capricci" di N. Paganini in un singolo concerto (Avellino, 1992). Ha registrato sette CDs per la Fiammant Records.
"…Antonio De Innocentis è sotto tutti gli aspetti un artista eccezionale, uno che deve essere incluso nella più alta schiera dei chitarristi di oggi…" John Duarte, 1999

Fiammetta De Innocentis (Caserta, 1993) fin da piccolissima ha manifestato notevoli doti musicali che le hanno consentito di esibirsi in pubblico fin dal 1999. Nel frattempo, ha anche seguito lezioni di canto e pianoforte. Si è inoltre laureata in Graphic Design all'Accademia di Belle Arti di Napoli. Nonostante la giovane età, le sue esperienze e collaborazioni musicali sono molteplici. Tra queste, concerti in duo con suo padre e in varie formazioni da camera, partecipazioni a Festivals in Italia e in Scozia, registrazioni discografiche.
"…Fiammetta ha una musicalità incredibile e una voce potente e sono sicuro che presto sentiremo parlare di lei così come è stato per suo padre." John W. Duarte
"…Fiammetta, di 14 anni, ha conquistato i cuori del pubblico con una interpretazione eccezionalmente matura di "Over the rainbow", accompagnata da suo padre." Dundee Courier, Scozia

Casertamusica

Nessun commento:

Posta un commento