martedì 3 gennaio 2017

Cancello ed Arnone - Grande successo ed entusiasmo per il Gran Concerto di Capodanno anno 2017

Grande successo ed entusiasmo per il Gran Concerto di Capodanno anno 2017

Cancello ed Arnone ( Elisa Cacciapuoti) – Ha riscosso successo ed entusiasmo il concerto di Capodanno, proposto dal comitato festività della Parrocchia Maria SS. Assunta in cielo.

La serata fortemente voluta ed organizzata dal Signor Raffaele Cardillo si è svolta nella Chiesa Maria SS. Assunta in cielo di Arnone, un luogo di culto e di raccoglimento, dove si sono apprezzate le gradevolezze e le sfumature del "Bel Canto", che ha creato emozioni e sensazioni.

Molto gradita, quindi, la serata per tantissimi cittadini che hanno scelto di trascorrere il primo giorno del 2017 all'insegna del buonumore in una ricorrenza sentita e apprezzata, dove gli animi sono sgombri dagli assilli quotidiani e naturalmente portati a rilassarsi, a divertirsi; un pubblico che ha saputo gratificare gli artisti con scroscianti applausi.


Lo spettacolo musicale di arte varia, che  è andato dalle Arie immortali tratte da opere liriche, alle canzoni antiche, senza tempo, del repertorio napoletano, miste ad altre di respiro mondiale si è avvalso della professionalità del Tenore Walter Omaggio, coadiuvato dal suo gruppo d'eccezione, formato da due Soprani, tre Tenori e un Basso assistiti da Pianoforte, Archi, Fiati e Chitarra Elettrica: ovvero una piccola Grande Orchestra, che ha offerto il meglio di sé, con lo scopo di rendere piacevole e godibile la serata.

Qui di seguito elenchiamo le Arie e le Canzoni   famose che saranno rappresentate: Turandot – Nessun dorma; La Traviata – Libiam, Zingarelle e Mattadori; Madama Butterfly – Coro a bocca chiusa; Nabucco – Coro "Va, Pensiero"; E, inoltre: Non ti scordar di me – O sole mio – Torna a Surriento – Je te vurria vasà – Era di Maggio – Funiculì Funiculà – 'O marenariello – Passione – Your Love (da C'era una volta il West) – Gabriel's oboe (Mission/Morricone) – Amazing Grace (John Newton) – Tu scendi dalle stelle – Stille Nacht – Ninna Nanna – Quanno nascette ninno. A  conclusione della manifestazione c'è stata l'esibizione dei 3 Tenori con l'esecuzione di 3 brani formidabili,  che hanno  sbalordito la platea.

Uno dei canti più belli che abbiamo ascoltato è è "Amazin Grace", uno dei più famosi inni cristiani in lingua inglese cantato anche nel periodo natalizio, la melodia è presumibilmente di origine irlandese. Il titolo, che significa "Grazia Meravigliosa", ha come autore John Newton ex capitano di navi negriere, e rappresenta un Cantico di ringraziamento a Dio per la Grazia della sua conversione.

Cercheremo ora di fare una cronistoria di come si è addivenuti all'elaborazione di questo canto di celebrazione. John Newton era un mercante di schiavi: commerciava migliaia di uomini, donne e bambini dall'Africa ai blocchi d'asta.

Nel 1748 una violenta tempesta minacciò di affondare la sua nave, lui cadde in ginocchio e pregò Dio in cerca di misericordia, fu in quella notte che John Newton percepì l'esistenza di un Dio.

Nel corso dei secoli, Amazing Grace è stata cantata da entrambi gli schieramenti in lotta durante la guerra civile americana e utilizzato come requiem dagli indiani Cherokee sul 'Sentiero delle lacrime'.

I manifestanti per i diritti civili la cantavano con aria di sfida durante le marce per la libertà e in quel torrido giorno di agosto quando Martin L. King condivise il suo sogno. Amazing Grace ha risuonato quando Nelson Mandela è stato liberato dalla prigione e quando si è sgretolato il muro di Berlino.

L'11 settembre, Amazing Grace, è stata cantata per confortare un mondo in lutto. E' stata anche cantata dopo l'uragano Katrina facendo rivivere lo spirito di una città in rovina.

Ebbene una serata eccezionale che i cittadini si augurano di rivivere megli anni futuri.



Salvatore Candalino

Nessun commento:

Posta un commento