domenica 14 febbraio 2016

Banco Farmaceutico, partecipazione straordinaria a Capodrise

La Giornata nazionale di Raccolta del Farmaco ha registrato una partecipazione straordinaria a Capodrise dove sono state coinvolte molteplici realtà associative e molti giovani. La delegata territoriale del Banco Farmaceutico per Caserta, Tina Raucci, non nasconde il suo entusiasmo soprattutto per i risultati raggiunti nel suo comune: "mi sono impegnata e sono riuscita a coinvolgere molti giovani di Capodrise e questo dimostra che basta poco per suscitare il loro entusiasmo rispetto a queste forme di partecipazione al bene comune. E proprio per il bene comune mi piace quando si scommette sui più giovani, trasmettendo loro interessi, valori e creando le opportunità perchè partecipino alle attività sociali".
Come di consueto, la farmacia Lamberti ha prestato quest'anno la sua adesione per collaborare alla raccolta del farmaco. La risposta è stata generosa da parte dei cittadini che hanno donato e dei giovani volontari che hanno partecipato a Capodrise e negli altri comuni. Sono circa 18 giovani provenienti da diverse realtà, come Azione cattolica, volontari che collaborano con le "Sorelle di Gesù Eucarestia e dei Poveri". I farmaci raccolti presso Lamberti (Capodrise) e Falco (Marcianise) andranno alla Caritas parrocchiale di Capodrise, mentre le suore saranno destinatarie dei farmaci raccolti dalle farmacie di Giffoni (Curti) e Ricciardi (Caiazzo). 

In allegato alcune foto di Tina Raucci (seconda da sinistra) e della Farmacia Lamberti con il dottore Lamberti, suor Angela, don Giuseppe ed una giovane volontaria

Angela Piccirillo

  

Nessun commento:

Posta un commento