lunedì 14 marzo 2011

proclamazione stato di agitazione personale precario ASL Caserta - Aversa - 14 marzo 2011

CGIL FP, UIL FPL, FIALS, FSI, FEDIR SANITA'

        SEGRETERIE  PROVINCIALI – CASERTA     

 

ALLA COMMISSIONE NAZ. DI GARANZIA PER

                                                                      IL DIRITTO ALLO SCIOPERO NELLA P.A.

R O M A

                                    AL PREFETTO DI  CASERTA

 

                                                                      Al COMMISSARIO STRAORDINARIO

                                                                                                                                ASL CASERTA

 

        E p.c.                                          Al COMMISSARIO STRAORDINARIO PER

LA SANITA'REGIONE CAMPANIA- NAPOLI

 

 

Oggetto: proclamazione stato di

                 agitazione personale precario ASL Caserta.

 

                            In data 14 marzo '11, presso la sede  di Aversa dell'ASL CASERTA si è tenuta un'assemblea del personale  "precario", titolare di varie tipologie di rapporti contrattuali.

                       Le OO.SS., visto:

1-      che tali lavoratori contribuiscono in maniera determinante alle attività dell'Azienda ed in particolare al mantenimento dei LEA e sono impiegati, da svariati anni, anche in attività proprie dei lavoratori dipendenti, ovvero in quelle mansioni precedentemente svolte da personale dipendente collocato in quiescenza che il blocco del turn- over vigente  non ha consentito sostituire,

2-      che, allo stato,  in ragione del blocco, non è possibile avviare assunzioni di qualsiasi genere per cui un'interruzione dei rapporti con tale personale determinerebbe anche la cancellazione di attività nel settore  delle "fasce deboli" ,

fortemente preoccupate per possibili interruzioni in quei servizi ove operano tali dipendenti, che con il prossimo 31 marzo vedrebbero scadere il loro rapporto contrattuale e non vi sono, allo stato, segnali di rinnovo,         

con la presente

proclamano

lo stato di agitazione di tutto il personale precario e nel contempo

c h i e d o n o

un incontro urgente sulla problematica precariato e funzionalità dei Servizi dell'Azienda da tenersi unitamente ai Dirigenti Aziendali del Coordinamento Socio-Sanitario, ADI e DSM, al fine di evitare un inasprimento della conflittualità.

Restano in attesa di cortese urgente riscontro,.

Caserta, 14 marzo '11

 

 

                                  CGIL FP,       UIL FPL,     FIALS,        FSI,          FEDIR SANITA'

                                   SEGRETERIE PROVINCIALI  CASERTA     

                                      F. Di Lucia     P. Diana         S. Stabile      A. Germano   M. Piantadosi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Al Presidente della G.R.

All'Assessore alla Sanità

Al Commissario Straord. alla Sanità

REGIONE CAMPANIA

N A P O L I

 

 

Oggetto: richiesta convocazione in ordine

                  problematica precariato .

 

 

              In data 29.12.2010 presso codesta Struttura Regionale si è tenuto un incontro sindacale tra le OO.SS., maggiormente rappresentative, e le SS.LL. in ordine alla problematica "precariato" ed all'uopo era stata prevista, tra l'altro, anche la costituzione di una Commissione Tecnica,  non ancora formalizzata.

               Consapevole della sensibilità del Presidente della G.R. sulle problematiche  del precariato, che si è già avuto modo di apprezzare nell'incontro di cui sopra, e preoccupata fortemente per la condizione di tale personale, in modo particolare dei "contrattisti c.d. atipici", ormai in scadenza contrattuale, nonché dalle voci ricorrenti secondo le quali sono in atto iniziative volte a creare ulteriori precari in danno o in aggiunta a quelli atavici (sostituzione dei precari con gli avvisisti), la FIALS CONF.S.A.L., nel sollecitare la costituzione della Commissione Tecnica,

C H I E D E   ALLE  SS.LL.

l'attivazione urgentissima di un tavolo sindacale per affrontare tale annosa problematica del precariato.

Resta in attesa di cortese urgente riscontro.

Aversa, 16  febbraio  2011

 

IL SEGRETARIO REGIONALE

Salvatore STABILE

Nessun commento:

Posta un commento