martedì 22 marzo 2011

Riapertura ufficio postale Sala di Caserta - PETIZIONE POPOLARE. -

 

                                                            Spett. le

                                                            POSTE ROMA

                                                            SEDE CENTRALE

                                                   c.a.    Dr. Romano Giancani

                                                            Responsabile Rapporti con Associazioni

                                                   c.a.    Dott.ssa Maria Elena Caporaletti

                                                             Vice Presidente Comunicazione e Affari Pubblici

                                                             Invio a mezzo fax: 0659580160

 

 

 

 

San Giuseppe Vesuviano,  09.03.2011

 

Oggetto: PETIZIONE POPOLARE. Riapertura ufficio postale Sala di Caserta 

 

Formuliamo la presente in nome e per conto dei nostri associati residenti nella frazione di Sala di Caserta e zone limitrofe, rivoltisi a CODICI per chiedere intervento e tutela per la situazione che qui di seguito si espone:

 

in merito ad una vostra decisione interna, dovuta ad una richiesta dell'ASL di zona, l'Ufficio Postale sito nella frazione di Sala di Caserta in via San Donato n. 48 è stato chiuso e l'utenza è stata convogliata negli uffici postali dei comuni limitrofi di Puccianiello e San Leucio.

 

Tale decisione ha comportato una notevole mole di lavoro in tali sportelli che non riescono a sopperire l'aumento di utenza costringendo persone anziane ad estenuanti ore di fila.

 

Gli stessi, inoltre, dopo aver atteso ore, molte volte si vedono respingere le proprie operazioni in quanto terminato l'orario di apertura dello sportello.

 

Tale situazione è stata portata all'attenzione del responsabile di Napoli che ci ha assicurato che la frazione di Sala continuerà ad avere un ufficio postale e che al momento sono in vaglio diversi locali da adibire a sede postale.

Inoltre da Napoli è in esame la decisione di aumentare l'orario di apertura degli sportelli onde consentire il disbrigo delle pratiche.

 

I nostri associati però ci informano che dei vari locali presi in esame e vagliati dai vostri tecnici interni, alcuni dei quali avrebbero le caratteristiche sufficienti per essere adibiti a ufficio postale, la scelta si sia soffermata su un locale che al momento non sembra avere la destinazione d'uso occorrente; tale decisione sembra sia voluta fortemente dal direttore dell'ufficio postale di Caserta, per motivi che non conosciamo, ma che allo stato rallentano e ritardano la riapertura della struttura. E' evidente che se si dovesse confermare tale scelta, ciò comporterebbe un notevole ritardo per l'avvio dei lavori e di conseguenza per la riapertura dell'ufficio postale stesso a causa dell'iter burocratico necessario per lo status del locale prescelto.

 

Per tale motivo codesta associazione, in uno ai sottoscrittori della petizione popolare che si allega, chiede un Vostro significativo intervento affinché venga individuato al più presto un locale idoneo da adibire ad ufficio postale e una volta avvenuto avviare immediatamente i lavori per consentire la riapertura dell'ufficio postale.

Nel frattempo, come già avvenuto in passato nella frazione Parco Cerasole, posizionare un container a Sala di Caserta dove possano continuare le attività principali di un qualsiasi ufficio postale e così consentire alle persone anziane e non automunite di accedere ai servizi di Poste Italiane.

 

Certi di un Vostro intervento ed interessamento diligente e pronto, porgiamo distinti saluti.

 

                                                                      Il segretario regionale

                                                                   Avv. Giuseppe Ambrosio

Nessun commento:

Posta un commento